DESTINATIONS

Kamnik, Slovenia slow

Kamnik, in Slovenia, è una città dal passo lento, ricca di suggestioni gastronomiche e circondata da una natura incontaminata

Kamnik è una città dal passo lento, circondata da una natura incontaminata, ricca di spunti storici e suggestioni gastronomiche, è la meta  ideale dove programmare le prossime vacanze estive con un preciso obiettivo: totale relax

Le malghe tradizionali di Velika Planina, alpeggio sopra Kamnik.

Di Andrea Foschi

Kamnik, a 25 Km da Lubiana,  è una rilassante cittadina slovena dolcemente adagiata nella piana di Bistrica, tra le regioni di Gorenjska e Štajerska. Abbracciata dai monti, la città è sorta lungo gli speroni meridionali delle Alpi di Kamnik-Savinja.

Nel periodo medievale, Kamnik era un prosperoso centro commerciale con la propria zecca. La città ospitava residenze di nobili famiglie europee. L’incredibile architettura, il patrimonio sacrale e le numerose leggende testimoniano ancora oggi questo celebre passato. La più famosa è la leggenda dell’incantata contessa Veronika, metà ragazza e metà serpente, che conservava il segreto tesoro di Mali grad (Castel minore).

Sul versante della vicina montagna Velika Planina troneggia la chiesa di Sveti Primož (San Primo), famosa per i ben conservati affreschi rinascimentali.

L’antica città rifiorì appena alla fine dell’Ottocento, diventando il punto d’incontro degli amanti della natura e dell’alpinismo, luogo di partenza per moltissime escursioni e trekking.

La parte più bella della città è sicuramente il centro storico con le tipiche viuzze, addobbate dalle facciate delle case in stile medievale e barocco. Dal colle cittadino, il castello Mali grad si affaccia sul le vie del centro. Tra i monumenti storici della città spiccano oltre ail castello di Stari grad, in parte in rovina, il castello Zaprice, adibito a museo, la collezione privata di Sadnikar e il Monastero francescano con una ricca collezione d’antichi libri e la Cappella del Santo Sepolcro di Plečnik.

Il percorso lungo il ruscello Kamniška Bistrica conduce all’arboreto Volčji potok, ricco di piccoli laghi nel parco in stile barocco. Si passeggia tra le svariate piantagioni di fiori e oltre 3000 varietà d’alberi e cespugli da tutto il mondo. Ad est di Kamnik s’estende la valle Tuhinjska dolina, lunga ben 25 km. Alle sorgenti delle acque curative sono sorte le Terme Snovik.

A nord di Kamnik si trova Kamniška Bistrica, in mezzo alla natura davvero intatta che attira escursionisti, alpinisti, cacciatori e pescatori. Tra le vette di Kamnik, la più visitata è Velika Planina. L’altipiano, raggiungibile in funivia, d’estate offre il piacere delle passeggiate con l’opportunità di conoscere la vita dei malgari. E’ uno degli alpeggi più antichi d’Europa, disseminato di centinaia di baite in legno dalla pianta circolare in parte ancora abitate dai malgari, dove si produce il trnic, un formaggio di latte di vaccino acido, senza siero, che prende la forma di cipolla, una volta stagionato e modellato da un attrezzo particolare chiamato pisava.

D’inverno, Velika planina è un rinomato centro sciistico.

Info: TIC Kamnik

Glavni trg 2 – +386 1 831 82 50 info@kamnik.si  www.kamnik-tourism.si

www.slovenia.info