Europe

Antica pasticceria Leupoldt

Dove assaggiare gli originali Lebkuchen bavaresi fatti secondo la ricetta tradizionale

Dove assaggiare gli originali Lebkuchen bavaresi fatti secondo la ricetta tradizionale

Di Teresa Cremona

I Lebkuchen sono dolci tipici bavaresi e in Germania nel periodo natalizio si trovano un po’ ovunque, ma spesso sono prodotti industriali di larga diffusione, e non di particolare qualità.
Quelli della Pasticceria Leupoldt, (la manifattura più antica di Baviera) sono di qualità artigianale, preparati con farine di frumento integrale e con prodotti provenienti da agricoltura biologica sia nella ricetta tradizionale, sia nelle ricette più innovative al sapore di Amaro Ramazzotti o al liquore di aronia nera.
Laura e Franz Leupoldt, attuali proprietari e terza generazione di artigiani pasticceri, si fanno un giusto vanto di porre attenzione al controllo dell’apporto calorico e all’uso di prodotti genuini. I loro biscotti ricoperti di cioccolato o nudi, hanno un esterno friabile, un cuore morbido, e sono calibrati nell’equilibrio fra il dolce e le spezie: noce moscata, garofano, cardamomo, pimento, macis, zenzero, cannella, ma le quantità e le percentuali di ciascun aroma sono segreto di famiglia.

La fabbrica è a Weissenstad, piccolo paese bavarese, non lontano da Norimberga, in una bella campagna fra campi coltivati, colline ondulate, boschi e prati verdi. L’azienda ha un punto vendita dove è possibile acquistare tutta la linea dei prodotti, ma che è anche punto di ristoro, gradevole e ben arredato, dove ogni giorno il menu propone una zuppa, un piatto caldo e tartine preparate su base di pane PEMA, l’altra linea di produzione dell’azienda.
PEMA in tibetano significa fior di loto, il fiore emblema della purezza. Questo nome fu scelto molti anni fa dal padre dell’attuale proprietario con giusta intuizione.
I Leupoldt nel 1905 erano pasticceri a Weissenstadt e la loro specialità erano appunto i Lebkuchen, acquistarono da un’azienda che li metteva in vendita, macchinari per la lavorazione di questi dolcetti con l’idea incrementare la loro produzione. Scoprirono subito di aver acquistato attrezzature per la lavorazione di un tipo di pane nero, che in Boemia si chiamava Lebkuchen, proprio come i dolci bavaresi.

Fu così che il signor Leupoltd nonno decise di diventare anche panettiere e di concentrarsi sulla lievitazione naturale mettendo a punto una ricetta che è un segreto di famiglia e che da allora è rimasta immutata. Franz Leupoldt è entrato nell’azienda di famiglia nel 1960, ingegnere ha progettato tecnologie per automatizzare la produzione del pane e tenere sotto controllo le temperature di cottura, ma senza cambiare la qualità della produzione. I cereali provengono da agricoltura senza chimica, le lavorazioni mantengono intatte le proprietà nutrizionali dei cereali.
Franz e Laura Leupoldt hanno anche creato il Das Kleine Museum, dove sono illustrati la storia dell’azienda, i processi di lavorazione delle loro linee di prodotto e dove Laura Leupoldt organizza eventi e esposizioni di arte contemporanea. (in Italia sono distribuiti dalla Loaker)

Leupoldt
goethestraße 23, Weißenstadt (Germania)
tel. +49/9253890
www.pema.de.
www.leupoldt.de