DESTINATIONS

Stella d’Irlanda

La città di Limerick raccoglie lo scettro di prima City of Culture nazionale in Irlanda

La città di Limerick raccoglie lo scettro di prima City of Culture nazionale in Irlanda

Di Teresa Cremona

Per tutto il 2014, un programma di valore artistico e culturale, un anno di teatro, sport, letteratura ed arte con una serie di anteprime irlandesi e pieces appositamente commissionate per l’occasione.

Fra gli appuntamenti da non perdere, lo straordinario spettacolo di danza irlandese Riverdance che celebra il ventennale del suo tour mondiale in cartellone, dal 16 al 19 gennaio, presso l’University of Limerick Arena.

Omaggio ad uno dei figli maggiormente amati di Limerick, l’attore Richard Harris, con uno spazio a lui dedicato nell’ambito di una serie di festival cinematografici che si terranno a febbraio, maggio, settembre e novembre, mentre l’acclamato flautista James Galway, originario di Belfast, si esibisce il 21 giugno, presso la UL Concert Hall con la RTE Symphony Orchestra.
Da non mancare gli spettacoli estivi del NoFit State Circus, attualmete la compagnia circense britannica più importante.

Fra i tanti appuntamenti anche una premiere irlandese del Faust, l’Irish Chamber Orchestra in concerto presso il Milk Market con Ballet Ireland, il “People’s Museum”, un evento sullo stile dei Proms in the Park e la prima irlandese di Fuerza Bruta con strabilianti effetti visivi.
In cartellone, inoltre, un festival gastronomico, un festival dedicato ai bambini, un festival dedicato ai media digitali giovanili e molto altro.

Ulteriori appuntamenti per eventi all’aperto su larga scala, saranno invece annunciati nelle settimane e nei mesi a venire.
Pat Cox, Presidente della Limerick National City of Culture 2014, ha dichiarato:”Il programma si prefigge di liberare e rivelare il potenziale culturale di Limerick, trasformando la città in un palcoscenico nazionale che ospiti manifestazioni, arti ed eventi , di rilevanza locale ed internazionale, per la prima volta in scena in Irlanda”.
“Tutto ciò che è attuale, metropolitano e contemporaneo si fonderà al tradizionale mettendo in luce la ricca diversità culturale e il patrimonio propri della città”. Nel corso dell’anno sono attesi circa un milione di visitatori.

Per informazioni:
www.irlanda.com.