GOURMET

Trattoria come una volta

Il 7 dicembre inaugura a Fiorenzuola la Locanda San Fiorenzo, la prima trattoria tradizionale della cittadina emiliana in vent’anni

Di Teresa Cremona

I fratelli Cesena, già alla guida dell’ Antica Osteria della Pesa presso il Relais Cascina Scottina di Cadeo (Piacenza), fanno il bis e, accanto alla collaudata formula che coniuga cucina gourmet, ricerca e creatività, applicata con successo al ristorante, riscoprono le antiche tradizioni della gastronomia piacentina e fiorenzuolana con Locanda San Fiorenzo, trattoria con alloggio in centro a Fiorenzuola.

Da 16 anni Marco e Claudio fanno della propria passione per l’ospitalitá il loro lavoro: aprono il primo ristorante Antica Osteria della Pesa nel 1997 a Travazzano, dove restano dieci anni. Nel frattempo dal 2000 al 2006 Marco si occupa anche del wine bar Caffè dei Mercanti, a Fiorenzuola. Da maggio 2007 il primo cambiamento: l’Antica Osteria della Pesa si trasferisce a Cadeo, negli spazi dell’elegante Relais Cascina Scottina, nella prima campagna alle porte di Piacenza. E dal 7 dicembre 2013 senza il Relais, i fratelli Cesena raddoppiano con Locanda San Fiorenzo. Due locali, due modi diversi di vivere la cucina: ricerca e creatività nel primo, le antiche tradizioni locali nel secondo. In entrambi, il rispetto della materia prima e, ancora, sempre e anche di più, la passione.

“Sono nato in Germania, per le origini di mia madre, ma sono di Fiorenzuola. – racconta lo chef Claudio Cesena – Qui sono cresciuto osservando i gesti lenti di mia nonna Antonia che impastava farina, uova e zucchero per fare la crostata. Qui ho imparato come si raccolgono i prugnoli per fare il Bargnolino, grazie a mio padre e a mio nonno Alberto. Qui ho imparato, a scuola e con le persone con cui ho lavorato e lavoro, lezioni di vita oltre che di cucina. Che ho voglia di condividere, un piatto dopo l’altro”.

“Lo dice già il nostro logo, che riprende lo stemma di Fiorenzuola: il territorio sarà dappertutto. – spiega Marco Cesena – Nei piatti di mio fratello e nei calici (non nelle scodelle, che il vino va nobilitato sempre) con le referenze locali. Nel locale stesso, dove troveranno spazio fotografie della vecchia Fiorenzuola recuperate al Circolo Filatelico e di personaggi caratteristici che tutti ricordiamo. Nelle persone a cui è dedicata la Locanda: dai ragazzi, che possono conoscere le proprie origini avendo un’alternativa di qualità alla pizza, ai più anziani, che non escono più. L’ambiente sarà familiare e si parlerà il dialetto delle nostre parti in sala, aspetto questo a cui teniamo molto”.

In cucina tutto fatto in casa, tranne il pane piacentino e alcuni tipi di pasta, le materie prime sono stagionali e reperibili il più vicino possibile, pertanto il menu cambierà spesso e, per rispondere alle esigenze odierne, è adatto alle persone celiache.
Ecco allora che sulla tavola della Locanda San Fiorenzo trovano spazio, oltre i salumi del posto, la pestata di cavallo e la torta di patate, grandi classici della cucina semplice come i “maifatt” al furan cui fons, i pisarei e fasò, il risotto con costine e verza, le lasagne, gli anolini della Val d’Arda a Denominazione Comunale e la pannata. Ma anche il ritorno alle cotture lunghe con la punta di vitello ripiena, la coppa arrosto con le verdure, il salame cotto con il purè, la trippa in umido, il sacrao e lo stracotto di cinghiale e di asinina. In Locanda si riscoprono anche i piatti come il merluzzo in umido con la polenta il venerdì e il bollito misto la domenica. Crostate e dolci della tradizione chiudono il pasto con i profumi delle cucine di casa.
La carta dei vini è costruita seguendo per l’80% il meglio delle cantine piacentine selezionate da Marco, mentre il resto è dedicato a un viaggio nella penisola e all’estero, con le bollicine francesi in testa. Le referenze si possoono ordinare anche al calice, sia al pasto che nel momento dell’aperitivo, accompagnate da salumi e assaggi di quello che si ritrova nel menu.

A febbraio saranno pronte anche le 14 camere, 12 doppie e 2 singole, arredate in stile moderno, curato, complete di ogni confort, adatte ad una clientela business.

Locanda San Fiorenzo
via Gramsci 8, Fiorenzuola d’Arda (Piacenza)
tel. +39/3292638136
info@locandasanfiorenzo.it
www.locandasanfiorenzo.it.