HOTEL, SPA & CO

Slum a 5 stelle

Criticatissimo dai media di tutto il mondo il resort che simula una baraccopoli supera ogni limite di cattivo gusto

Criticatissimo dai media di tutto il mondo il resort che simula una baraccopoli supera ogni limite di cattivo gusto

Di Teresa Cremona

In ‘Nuovi Turismi’ Mario Gerosa e Sara Magro hanno descritto tutte le nuove forme di turismo, anche le più curiose, le più strane ed originali.

Ma non so se nel loro libro hanno parlato anche di turismo slum quello che simula come si vive la povertà in una baraccopoli.
Emoya Luxury Hotel and Spa nei pressi di Bloemfontein, in Sud Africa offre Shanty Town, un resort con tutti i confort, camuffato da baraccopoli: una dozzina di baracche costruite con legni di scarto e con lamiere ondulata, arredate negli interni con mobili poveri (ma di design) che ricreano l’ambiente di uno slum, senza però i fastidi del crimine, del contagio di malattie, o della scarsa igiene.

Il resort-baracche è proposto per riunioni aziendali o come luogo per celebrare un anniversario, dove ‘sperimentando come si sta in una baracca ma nell’ambiente sicuro di una riserva di caccia privata. Naturalmente Shanty Town è dotato di riscaldamento a pavimento e connessione internet wireless!

Per quanti dovessero pensare che il riscaldamento ed il wi- fi non rendono autentica questa esperienza di vita, Shanty Town ha installato una ” outside toilet” ed incoraggia gli ospiti a riscaldare l’acqua in fuochi all’aperto.