Europe

La Grecia riparte dal turismo

In Grecia l’industria del turismo è in crescita e conduce la ripresa economica del paese

Di Teresa Cremona

Gli indicatori chiave del turismo segnalano che nel corso dell’ultimo anno la Grecia ha registrato un nuovo record di arrivi (circa il 17,5 milioni). Inoltre le entrate del turismo nel periodo gennaio-agosto sono aumentate del 13,7 % rispetto allo stesso periodo del 2012 e la tendenza sembra confermarsi anche per il prossimo anno. La Marketing Grecia ha dichiarato che secondo le loro stime si può già prevedere un aumento del 10 % nelle prenotazioni del 2014.

Gli obiettivi per il prossimo anno sarebbero di portare il numero degli arrivi a 22-24.000.000 e la spesa media per visitatore a 800€, con introiti stimati intorno a 33 miliardi di euro.

“Se questi obiettivi saranno raggiunti, il turismo contribuirà al 20% del prodotto interno lordo della Grecia”, ha detto un rappresentante di Marketing Grecia ed ha aggiunto che per la prima volta la Grecia ha adottato un piano strategico ben preciso per lo sviluppo turistico, e promuove un portafoglio suddiviso in sei assi tematici: sole e mare, turismo congressuale, city break, turismo culturale, turismo nautico e turismo della salute e del benessere.

Su questa base Marketing Grecia sta elaborando prodotti e sotto-categorie che mirano ad attirare un maggior numero di visitatori, ad aumentare i tempi di soggiorno e la spesa pro capite di chi viaggia sia per business che per leisure.