HOTEL COLLECTION BY TERESA CREMONA

Relais Chalons d’Orange, Alvito (Lazio)

Un altro indirizzo accogliente e speciale tra i protagonisti della (ri)scoperta della bella Val Comino

Un altro indirizzo accogliente e speciale tra i protagonisti della (ri)scoperta della bella Val Comino

Di Teresa Cremona

La bella Italia ricca di luoghi da scoprire. La Val Comino ricca di cultura, di scenari naturali pressochè intatti, di cibi genuini e vini pregiati, non è lontana da Roma, è facile da raggiungere, è intatta e antica, e può essere una piacevole meta di vacanza e di week end.

La Valle è costituita da 11 borghi ed è nel versante laziale del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. In Val Comino ultimamente sono nati indirizzi di ospitalità molto accoglienti e anche un po’ speciali, speciali perché voluti da persone che si sono innamorate della Valle e che hanno deciso di cambiare vita: ed è il caso del Relais Chalons D’Orange, oppure che hanno deciso di investire tempo e lavoro per darle visibilità ed è il caso di Sotto le Stelle a Picinisco. Belle realtà e belle persone che è un piacere conoscere.

Chalons d’Orange è un piccolo Relais, che porta il nome della famiglia dei proprietari, Carlo e Manuela, una giovane coppia napoletana. Il luogo doveva essere il loro rifugio di campagna, ma in corso d’opera è diventato un indirizzo aperto a quanti amano la natura e quell’Italia autentica che si aggrega in borghi antichi.

L’architettura della casa è moderna, isolata nella natura, ma il paese di Alvito è a meno di 2 km, immersa in un panorama di colline, vigneti, frutteti. La struttura è stata costruita con materiali naturali e l’azienda agricola è biologica ed i prodotti dell’orto e del frutteto sono certificati dall’ICEA (istituto certificazione etica ed ambientale) e trasformati in marmellate e conserve che, insieme al miele, sono usati per le colazioni ed nella cucina del ristorante, o anche sono in vendita per gli ospiti.

Nel Relais solo 10 camere, ognuna diversa ma tutte arredate con mobili sbiancati e tessuti naturali e dotate di wifi free, tv lcd, minibar. I colori sfumano dal beige al bianco, di tanto in tanto una tinta prugna o un colore più acceso, i mobili hanno linee semplici ma personalizzate, gli ambienti sono in sintonia con il paesaggio. Ogni camera ha terrazza o giardino a livello, dove stare in relax.

Sala colazione con camino, intima e allegra, luminosissima, ricca di dettagli messi con garbo dalla padrona di casa, e salotto. Il ristorante è in un corpo separato ed affaccia sulla piscina. Lo chef è Roberto Franchi 33 anni, originario di Frosinone che ha lavorato con Ezio Santin all’Osteria del Ponte, a Roma con Anthony Genovese al Pagliaccio e con Fabio Tacchella presso l’Antica Pesa, a Barcellona con Sergi Arola, con Sergio Mei al Four Seasons di Milano e con Adelio Sironi all’Hotel Bulgari sempre a Milano. Dal 2013 il ristorante del Relais si avvale della consulenza di Igles Corelli, chef patron del ristorante Atman di Pescia (Pistoia).

Chalons d’Orange dunque è luogo di relax e di buona cucina, ma può anche essere luogo per tante attività, corsi di cucina, passeggiate a cavallo o a piedi nel parco per gli amanti della natura, visite culturali guidate, degustazioni presso produttori di vino, tartufi, torroni, cosmetici bio etc….

Relais Chalons d’Orange
Via Colle Buono Serre Di Conca 2, Alvito (Frosinone)
tel. 0776513083.

A soli 120 km da Roma e da Napoli è facilmente raggiungibile percorrendo l’autostrada A1 e poi la superstrada Cassino-Sora da sud o Ferentino –Sora da Nord.