GOURMET

Baldessari a Gusto

Giuliano Baldessari lunedì 28 ottobre è presente alla biennale dei sapori e dei territori che si svolge a Venezia, dal 26 al 29 ottobre al Terminal Passeggeri

Di Teresa Cremona

A partire dalle 16, assieme al suo collaboratore Simone Poser, condivide con il pubblico nella Sala Ugo Tognazzi due piatti: Campo di profumi, dedicato all’opera Sonia Falcone e My Gold is Yours, dedicato all’artista napoletano Piero Golia.
Due omaggi che Baldessari ha voluto realizzare per l’occasione in onore delle due opere esposte nell’ambito della Biennale Arte all’Arsenale di Venezia. L’evento è su prenotazione.

Un momento molto importante per Giuliano Baldessari, cuoco trentino, classe 1977, che da qualche mese ha lasciato Le Calandre di Rubano (Padova) dove per 10 anni è stato sous-chef di Massimiliano Alajmo. Precedentemente, aveva lavorato per quasi due anni da Aimo e Nadia, ed era stato chef de partie in Francia, nei ristoranti La Ferme de mon Père a Megeve e Auberge de L’Eridan a Annecy.

Ora Baldessari è pronto per aprire il suo ristorante a Barbarano Vicentino. Si chiamerà Aqua Crua e apre le porte entro la fine dell’anno.
Una cucina di sottrazione la sua, dove 1 è sempre meglio di 2 e dove trovano sempre più spazio le verdure. Una cucina che gli è valsa nel 2011 il Premio Birra Moretti Gran Cru a Identità Golose. Ma anche una cucina di estro, fantasia e allegria.