DESTINATIONS

Volo a Lisbona

Un biglietto low cost e un soggiorno nella capitale portoghese, per mangiare bene, lustrarsi gli occhi e spendere poco

Un biglietto  low cost e un soggiorno nella capitale portoghese, per mangiare bene, lustrarsi gli occhi e spendere poco

[slideshow id=208]

Thetravelnews per volo24.it

Avete tanta voglia di staccare la spina per qualche giorno, ma non sapete dove andare? Se volete trascorrere un weekend piacevole e spendere poco, Lisbona è pronta ad accogliervi con i suoi secoli di storia, le sue tradizioni, le sue specialità gastronomiche e tanto divertimento.

Il costo della vita non è affatto elevato nella capitale portoghese, ed è facile da raggiungere: scegliendo tra varie compagnie aeree a basso costo, si possono trovare offerte di voli economici con Easyjet a prezzi molto convenienti da Roma, Milano e Venezia. In più si trova qualcosa che non ha prezzo: la cortesia della gente di Lisbona.

Non resta dunque che partire alla scoperta di una delle capitali europee più belle. Sorta sulla foce del Tago e affacciata sull’oceano Atlantico, Lisbona è una città ricca di fascino. Una passeggiata nei suoi quartieri basta da sola a riempire gli occhi: influenzata nei secoli da varie culture – dai romani agli arabi e fino ai nostri giorni – oggi spiccano gli edifici in stile tardo gotico (che qui si chiama stile manuelino) e barocco. Molto più antico il castello di San Giorgio, che domina la collina più alta di Lisbona.

Architetture civili ed edifici di culto fanno da cornice a un’atmosfera davvero suggestiva, che diventa ancora più penetrante ascoltando il fado, genere portoghese che tocca le corde del cuore. Ma al di là di questi “classici”, sappiate che a Lisbona troverete molti locali pronti ad accogliervi con musica moderna e tanto divertimento. Né mancano le taverne tipiche, dove gustare una delle specialità locali: il baccalà, che viene cucinato in centinaia di modi diversi. Trascorrete pure così le vostre serate, ma durante il giorno tuffatevi alla scoperta di Lisbona: se amate l’arte in tutte le sue espressioni, questa città ha molto da offrire.

Nella Baixa, uno dei principali quartieri, spicca l’architettura neoclassica. Il cuore della città è qui, nella piazza del Rossio. Nelle vicinanze c’è anche il Convento do Carmo: qui c’era la chiesa gotica più grande della città. Distrutta dal terremoto del 1755, resta lì con la sua imponenza a ricordare quella tragedia che sconvolse la capitale portoghese. Sempre nella Baixa, molto suggestiva è anche la Piazza del Commercio (Praça do Comercio).

Se siete sulle  orme del grande poeta Pessoa, recatevi nel Chiado. Se poi volete rivivere l’epoca delle grandi scoperte, dovete andare a Belém: da qui partivano le navi alla conquista del nuovo mondo. Troverete inoltre opere di pregio, quali il Palazzo nazionale e il Monastero dos Jerónimos, la torre di Belém.

Nel quartiere Alfama vi aspetta invece la cattedrale di Lisbona, in stile romanico: è il più importante luogo di culto di della capitale portoghese.

Lungo l’avenida da Republica, invece, c’è l’interessante arena di Campo Pequeno: se in passato l’impianto ospitava le corride, oggi si presta per concerti di musica internazionale. Nel sotterraneo c’è anche un centro commerciale. Ma questo, naturalmente, è solo un assaggio. Perché a Lisbona c’è tanto altro da fare o da scoprire, anche per ch viaggia in famiglia. Di sicuro ai ragazzi piaceranno il giardino zoologico e il parco giochi Dos Indios e l’oceanografico, dove si vedono anche gli squali. Infine gustatevi tutti insieme i pasteis de nata, cestini di sfoglia ripieni di crema spolverati con zucchero a velo e cannella che sono stati inventati in una storica pasticceria di Belém a loro intitolata: Pastéis de Belém.

Il punto di ritrovo dei giovani è invece nel quartiere di Bairro Alto, pieno di ristoranti e locali che propongono musica buona e buoni drink.

Se avete qualche giorno in più a disposizione, approfittatene anche per una gita fuori porta: a 30 chilometri da Lisbona c’è Cascais, villaggio di pescatori da sempre fonte di ispirazione per gli artisti. Le spiagge sono accoglienti e c’è anche un interessante museo. Altra bella città di mare dell’hinterland è Estoril, nota anche per il suo casinò.