HOTEL, SPA & CO

Ritorno al futuro

Nel 1962 il progetto di Saarinen anticipava viaggi avveniristici, oggi il terminal TWA diventa un hotel di lusso

Nel 1962 il progetto di Saarinen anticipava viaggi avveniristici, oggi il terminal TWA diventa un hotel di lusso

Di Teresa Cremona

All’epoca in cui fu inaugurato nel 1962 , il Terminal TWA all’aeroporto JFK di New York, progettato da Eero Saarinen era considerato quasi futuristico con quel suo design inconfondibile ad ala di gabbiano.

Dal 2011 però l’edifico è inutilizzato, salvo l’impiego per brevi mostre o aperture di qualche ora per permettere al pubblico di ammirare la sua architettura.

Ora, dopo oltre 50 anni sembra che sarà trasformato in un albergo da Andre Balazs, proprietario di una catena di hotel di lusso.
Da parte sua, l’Autorità Portuale assicura che le opere di conversione in hotel saranno portate a termine nell’ottica di garantire il mantenimento delle linee disegnate da Saarinen.

Il Terminal TWA aveva già subito una ristrutturazione da parte dell’Autorità Portuale in collaborazione con JetBlue nel 2008, quando era stato costruito il Terminal 5, ma JetBlue tuttavia non era poi riuscita a completare il progetto e a incorporare l’edifico nel complesso del suo T5 .