GOURMET

Buono…non lo conoscevo!

La scoperta dei vini autoctoni italiani nell’evento Go Wine, a settembre a Roma

La scoperta dei vini autoctoni italiani nell’evento Go Wine, a settembre a Roma

Di Teresa Cremona

Go Wine riprende l’attività a Roma con l’appuntamento ormai tradizionale di settembre interamente dedicato ai vitigni autoctoni italiani. Martedì 24 settembre 2013 all’Hotel Quirinale.
Un parterre importante di aziende incontra direttamente il pubblico e presenta la ricchezza del vigneto italiano, fatto di tante realtà legate per storia e cultura a diversi territori.
Ogni azienda, oltre al vitigno-vino protagonista, racconta al pubblico in degustazione altri vini rappresentativi della propria produzione.

Le aziende che hanno aderito al banco d’assaggio:

Agricola Emme – Piglio (Fr); Antonelli San Marco – Montefalco (Pg);
Cantina Frentana – Rocca San Giovanni (Ch); Cantine Due Palme – Cellino San Marco (Br);
Cantine Marisa Cuomo – Furore (Sa); Casa Divina Provvidenza – Nettuno (Rm);
Casal Thaulero – Ortona (Ch); Consorzio Vini Mantovani – Mantova;
Giusafra – Belpasso (Ct); La Viarte – Prepotto (Ud); Le Strie – Teglio (So);
Montesole – Montefusco (Av); Stanig – Prepotto (Ud);
Statti – Lamezia Terme (Cz); Trexenta – Senorbi (Ca)

Nella selezione in Enoteca i vini di:

Alessandro Carrozzo – Magliano (Le); Ca’ Biasi – Breganze (Vi);
Cantine Colosi – Messina; Casa Maschito – Maschito (Pz);
Coop. Produttori Erbaluce di Caluso – Caluso (To); Di Majo – Campomarino (Cb);
F.lli Porcu – Modolo (Or); Giorgio Cantamessa – Cerro Tanaro (At)
Giorgio Carnevale – Cerro Tanaro (At); La Luna del Casale – Lanuvio (Rm);
Longanesi Daniele – Bagnacavallo (Ra); Marco Vercesi – Montù Beccaria (Pv);
Michele Chiarlo – Calamandrana (At); Moschioni – Cividale del Friuli (Ud);
Olivero Pietro – Vezza d’Alba (Cn); Scubla Roberto – Premariacco (Ud);
Teanum – San Paolo di Civitate (Fg); Zidarich – Duino Aurisina (Ts)

I vitigni protagonisti:
Aglianico, Albarossa, Aleatico, Bellone, Cesanese, Cococciola, Croatina, Erbaluce,
Falanghina, Favorita, Grechetto, Greco Bianco, Grignolino, Groppello, Lambrusco,
Malvasia di Sardegna, Malvasia di Schierano, Monica, Moscato Bianco, Nebbiolo,
Negroamaro, Nero di Troia, Pecorino, Pignolo, Ripoli – Fenile – Ginestra,
Schioppettino, Tintilia, Trebbiano Spoletino, Uva Longanesi, Verduzzo, Vitovska

Programma e orari:
Ore 16,30 – 19,00: Anteprima: degustazione riservata esclusivamente ad operatori professionali
(titolari di Ristoranti, Enoteche e Wine Bar)
Ore 19,00: Apertura Banco d’Assaggio al pubblico alla presenza delle aziende
Nel corso della serata breve conferenza di presentazione
Ore 22.00: Chiusura Banco d’Assaggio

Hotel Quirinale
Sala Verdi e Galleria
via Nazionale 7, Roma

Il costo della degustazione per il pubblico è di 15,00 € (10,00 € Soci Go Wine, Rid. soci associazioni di settore 12,00 €).
L’ingresso è gratuito per coloro che decidono di associarsi a Go Wine direttamente al banco accredito della serata (iscrizione valevole fino al 31 dicembre 2014.