HOTEL, SPA & CO

20 anni di Four Seasons

Un’intera sala ovale dedicata ai dolci e al cioccolato per il 20° anniversario della catena

Un’intera sala ovale dedicata ai dolci e al cioccolato per celebrare a Milano il 20° anniversario

Di Raffaella Parisi

Un tripudio di fiori dal lilla al violetto, musica dal vivo, dolci scenografici, menu 4 stagioni per festeggiare i 20 anni della catena. Nello storico chiostro di via Gesù, allestito da Vincenzo Dascanio, il direttore generale Vincenzo Finizzola e l’hotel manager Carlo Stragiotto con tutto lo staff dell’albergo hanno accolto gli ospiti, gli amici e molti volti noti,
Raffinati cibi dislocati nelle varie isole di degustazione rappresentati dalle quattro stagioni, estate con fregola con arselle e bottarga, piccola parmigiana di melanzane, dentice con salsa allo zafferano e melanzane, porceddu, autunno: ravioli, zucca, timo e tartufo, risotto ai funghi,anatra, inverno: risotto alla milanese,scampi, salsa di crostacei e spinaci, orecchiette e cavatelli alle cime di rapa, primavera: risi, bisi e seppie.

Un angolo dedicato al formaggio e un’intera sala di dolci: cascata di cioccolato fondente con spiedino di frutta e meringa,tiramisù in chicchera di cioccolato, gelato al pistacchio, gelatine di frutta, piccole diplomatiche, lollipop di cioccolato,bicchierino con crema ai tre cioccolati, panna cotta, tanti mini torte e macedonia cotto in olio extravergine, rosmarino e vino bianco, mentre il gazebo è stato dedicato alle wedding cake.

La sala ovale dedicata al cioccolato ha suscitato molto interesse e curiosità. Ogni anno lo staff interno, lo chef Sergio Mei e i pasticcieri Choy Byong Chon, Matteo Burattinello, Johannes Walk, Mirko Proto e Valerio Cambieri, propone un tema che viene presentato la prima domenica di settembre. Quest’anno è di scena la moda: un abito, decollete, cappellini nelle diverse tonalità di cioccolato. La vista viene appagata per le opere d’arte di raffinata pasticceria, ma si rimane anche piacevolmente inebriati dall’aroma del cioccolato. Le pareti della sala sono rivestite di burro di cacao applicate a spruzzo.

Lo chef del Four Seasons Sergio Mei, esponente della cucina italiana nel mondo, propone lezioni di cucina, brunch domenicale e cene organizzate in collaborazione con le case vinicole.