DESTINATIONS

Giallo e noir a Ravenna

Dal 22 al 29 settembre a Ravenna si svolge l’XI edizione del festival letterario “GialloLuna NeroNotte”

Dal 22 al 29 settembre a Ravenna si svolge l’XI edizione del festival letterario “GialloLuna NeroNotte”

Di Teresa Cremona

Fra le principali novità c’è sicuramente quella legata agli incontri con gli autori che, quest’anno, saranno delineati per la prima volta su due filoni, diversi fra loro ma ovviamente accomunati dal carattere “giallo”.

“Indagini dell’altro mondo”, presenta opere che mescolano i generi, dalla fantascienza al fantasy, sempre in salsa thriller, anche in onore del ventesimo anniversario del cult “X-Files”; “Gialli e gastronomia”, invece, mette in risalto lo stretto rapporto fra thriller e cucina, a partire dalle ricette di Maigret e di Nero Wolfe.

Fra gli autori che hanno già confermato la propria presenza vi sono: Annamaria Fassio (Mondadori), Patrizia Rinaldi (Edizioni E/O), Simonetta Santamaria (tre60), Luca Tarenzi (Edizioni Salani), Marta Palazzesi (Giunti Editore), Biancamaria Massaro (Sbc Edizioni).

Per il terzo anno è riproposto “Il giallo dei debuttanti”, ovvero la giornata dedicata ai nuovi autori lanciati da case editrici nazionali. Già confermato Massimo Donati (Mondadori).

Gli incontri si svolgeono nella centrale Piazza del Popolo all’interno della tensostruttura ribattezzata “la tenda del giallo”.

Novità anche per l’iniziativa “GialloLuna va a scuola”.

In collaborazione con la direzione della Casa Circondariale di Ravenna nel corso del 2012 è partito un corso di scrittura creativa all’interno del carcere; l’iniziativa è proseguita anche nel 2013.

Due gli obiettivi:

realizzare un’antologia di racconti scritti dai detenuti/allievi che sarà edita da Pa.Gi.Ne. Edizioni con il titolo “Il mio quarto di Luna”;

devolvere interamente il ricavato della vendita del libro alla Casa circondariale, con l’intenzione di far ripartire il giornale del carcere, “Port’Aurea”, fondato nel 1974, ma che ha sospeso le pubblicazioni da tempo proprio per mancanza di fondi.

La presentazione dei racconti è sabato 29 alle ore 11 alla presenza della scrittrice Elena Mearini e di Carmela De Lorenzo, direttrice Casa circondariale di Ravenna.

In parallelo, dalla rinnovata collaborazione con il liceo artistico-istituto d’arte per il mosaico Pierluigi Nervi-Gino Severini sono state realizzate dagli studenti una serie d’illustrazioni per l’antologia, a partire dalla progettazione vera e propria del volume e della copertina. Tutti i lavori sono esposti nel corso della mostra “Il mio quarto di luna” (portico Biblioteca di Casa Oriani) inaugurata il 23 settembre e che rimane aperta fino al 6 ottobre.

Sempre per i giovani e le scuole, GialloLuna ha ripreso anche i corsi di scrittura al liceo classico-istituto magistrale Dante Alighieri-Margherita di Savoia. Lo schema è stato quello classico (6 lezioni fra teoria e pratica) per arrivare alla stesura di brevi racconti “in giallo”. Il migliore sarà pubblicato come sempre sul catalogo della manifestazione.

Confermato il felice connubio fra la musica e il “Premio GialloLuna NeroNotte” nel corso della Serata di gala che si svolge al Teatro Socjale di Piangipane il 27 settembre, ore 21.30. In quell’occasione il direttore generale dei Gialli Mondadori, Franco Forte, premia il miglior racconto inedito della prima edizione del concorso nazionale “GialloLuna Mondadori”. Inoltre, Annamaria Fassio presenterà “Controcorrente”, Giallo Mondatori.

Infine, ma non per importanza, torna la sezione dedicata ai più giovani. Con la collaborazione del Teatro del Drago prende vita una divertente e coinvolgente caccia al tesoro “in giallo” che diviene un’occasione anche per conoscere meglio i luoghi storici del centro storico di Ravenna (29 settembre ore 15).

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso/partecipazione gratuita.

“GialloLuna NeroNotte” è ideato e organizzato dall’associazione culturale Pa.Gi.Ne., in collaborazione con Provincia e Comune di Ravenna.

Per informazioni:
tel. 335 6485088
www.gialloluna.it