DESTINATIONS

Bergpark Wilhelmshöhe

Il parco rupestre Wilhelmshöhe di Kassel diventa il 38° sito UNESCO della Germania

Il parco rupestre Wilhelmshöhe di Kassel diventa il 38° sito UNESCO della Germania

Di Teresa Cremona

La Germania si è arricchita di un ulteriore sito riconosciuto come Patrimonio Mondiale UNESCO dal comitato dell’organizzazione internazionale: il Bergpark Wilhelmshöhe di Kassel, parco rupestre più grande d’Europa che rappresenta uno straordinario esempio di architettura del periodo assolutista ed entra ora nel novero dei beni culturali e naturali del mondo particolarmente meritevoli di tutela.

Tra i numerosi tesori del sito spiccano i giochi d’acqua, il castello Schloss Wilhelmshöhe, le rovine della Löwenburg (Rocca dei leoni) e la famosa statua di Ercole che rappresenta il simbolo della città di Kassel. Con quest’ultima acquisizione, il numero dei siti UNESCO in Germania sale a 38.

All’insegna del motto “Patrimonio Mondiale UNESCO -Turismo culturale e naturalistico di qualità”, l’ENGT (Ente Nazionale Germanico per il Turismo) ha scelto i siti UNESCO della Germania come uno dei temi del turismo 2014.

In questo contesto tutte le chiese, i monasteri, castelli e giardini come anche i centri storici, i monumenti di archeologia industriale e i paesaggi della Germania riconosciuti dall’UNESCO sono ora presentati in un’apposita sezione nel sito web istituzionale dell’ENGT; digitando www.germany.travel/unesco si accede a schede dettagliate dei siti con foto, video e panorami a 360°.