DESTINATIONS

Piazze di Cinema

Per dieci giorni il centro storico di Cesena si accende delle luci del cinema d’autore, dal 4 al 3 luglio

Per dieci giorni il centro storico di Cesena si accende delle luci del cinema d’autore, dal 4 al 3 luglio

Di Enrico Saravalle

Dieci giorni di proiezioni, di aperitivi con l’autore, di tuffi nel passato con la sezione dedicata al film storico. E ancora una Notte del Cinema, un concorso riservato alle opere prime con il Premio Monty Banks e uno spazio (“Gli invisibili” ) riservato alle opere poco distribuite. Tutto questo (e anche molto altro) è “Piazze di Cinema”, una grande rassegna dedicata alla settima arte in programma dal 4 al 13 luglio a Cesena (Fc).

Per dieci giorni il centro storico della città romagnola si accende di luci, colori ed emozioni e le sue piazze diventano suggestive location di una programmazione ricca e articolata. La prima sezione è quella dell’Omaggio a un protagonista del cinema italiano, con la proiezione di alcuni suoi film ed un incontro con il pubblico.

L’edizione 2013 di piazze di Cinema è dedicata a Donatella Finocchiaro, attrice siciliana che annovera nel suo curriculum “Sorelle mai” di Marco Bellocchio, “Manuale d’amore 3” di Giovanni Veronesi, “Baarìa” di Giuseppe Tornatore, “To Rome with love” di Woody Allen.

Sabato 6 luglio in Piazza del Popolo la Finocchiaro è presente alla proiezione del film “Galantuomini” di Edoardo Winspeare, storia d’amore ambientata nel Salento tra gli anni ’70 e ’90 che la vede protagonista. L’Omaggio poi prosegue con le proiezioni di “Angela” diretto da Roberta Torre e di “Terraferma” di Emanuele Crialese.

La seconda sezione, ospitata nell’Arena cinema di Palazzo Guidi, è quella del Premio Monty Banks (Monty Banks è il nome d’arte del cesenate Mario Bianchi che negli anni ’20 ottenne un notevole successo come autore e interprete di film comici in America), un concorso tra le più significative opere prime della stagione. Tra i film in concorso “La città ideale” di Luigi Lo Cascio e “Miele” di Valeria Golino
Piazze di Cinema (terza sezione della kermesse) è dedicata, invece, ai film del passato. Quest’anno i riflettori sono puntati su “Villeggiatura e vacanze nel cinema italiano”, ovvero come il cinema di casa nostra ha mostrato le vacanze a partire dalla fine degli anni ’40 a oggi. E ancora: un’altra sezione è dedicata a Gli Invisibili, film penalizzati da una limitata distribuzione ma meritevoli di essere visti. Come per esempio “RazzaBastarda” di Alessandro Gassman, qui al suo esordio alla regia.

E poi Aperitivo con l’autore, un incontro serale con conversazione in programma alle 19.30 nei vari locali e caffè del centro storico che aderiscono all’iniziativa. Ma a coronamento di questa grande “festa del cinema in piazza”, venerdì 12 luglio si accendono i riflettori sulla Notte del cinema, un’intera serata dedicata a iniziative non stop: tutte le piazze di Cesena, infatti, vedono contemporaneamente la proiezione di film e altri angoli del centro storico (corti, chiostri e giardini) sono animati da concerti di musiche da film, classici del muto con accompagnamento musicale dal vivo, cult-movie, documentari, cortometraggi, backstage e videoclip.

Info su ospiti e programmazione: www.piazzedicinema.it
Inizio proiezioni: ore 21.45;
Ingresso: libero