DESTINATIONS

Kubrick fotoreporter

Una mostra a Palazzo Ducale racconta quando il giovane regista fotografava per il magazine Look. Fino al 25 agosto

Una mostra a Palazzo Ducale racconta quando il giovane Stanley fotografava per il magazine Look. Fino al 25 agosto

[slideshow id=180]

di Sara Magro

Stanley Kubrick era anche un fotografo straordinario. Sì, proprio lui, il regista di Shining, 2001 Odissea nello Spazio, Arancia meccanica, Full Metal Jacket aveva un occhio speciale sia con la cinepresa che con l’obiettivo. Di sicuro non immaginava il suo futuro hollywoodiano quando nel 1945, a 17 anni, fu assunto come fotoreporter a Look, uno dei mensili di attualità più diffusi all’epoca negli Stati Uniti. Per cinque anni, fino al 1950 produsse circa 20 mila foto, i cui negativi sono conservati al Museo della città di New York. Di questi, 160 appositamente stampati al bromuro d’argento sono esposti fino al 25 agosto nelle sale di Palazzo Ducale a Genova. Si tratta di una preziosa testimonianza della biografia di Kubrick ma anche della storia di New York nel Dopoguerra: c’è un’edicola coi quotidiani che strillano la morte di Roosevelt, c’è la foto-storia di Mickey piccolo lustrascarpe di Brooklyn, ci sono la strada, le prime star della tv, il circo, la sale d’attesa di un dentista, la metropolitana in Life and Love on the New York Subway. Ci sono infine i due servizi sui pugili Rocky Graziano e Walter Cartier realizzati tra il 1949 e il 1950. Pochi mesi dopo, Kubrick girò il primo film di 16 minuti sulla boxe, Day of the Fight. Era il 1951, e di lì in avanti fu il grande regista che tutti conoscono.

Stanley Kubrick. Fotografo
Fino al 25 agosto 2013
Palazzo Ducale, piazza Giacomo Matteotti 9, Genova
Tel. 0105574065
www.palazzoducale.genova.it