DESTINATIONS

Shopping in Thailandia

Dai pittoreschi mercati notturni ai nuovi avveniristici centri commerciali, è Bangkok la nuova meta per gli acquisti

Dai pittoreschi mercati notturni ai nuovi avveniristici centri commerciali, è Bangkok la nuova meta per gli acquisti

Di Teresa Cremona

La Thailandia oltre ad essere meta perfetta per vacanze di mare e relax, si è rapidamente trasformato in un luogo dove è conveniente oltre che divertente fare acquisti.

Si può iniziare già al Duty Free dell’aeroporto di Suvarnabhumi di Bangkok, poi lo shopping tour della città deve iniziare dal mercato di Chatuchak; aperto solo nei week end, uno dei più frequentati dai thailandesi e uno dei più estesi mercati all’aperto del mondo con 27 sezioni in cui muoversi e bar e piccoli ristoranti per le pause lungo il percorso.

Alla sera, mai dimenticare di fare una visita al mercato notturno di Pat-Pong, aperto tutti i giorni dalle 18.00 alle 24.00, considerato una delle principali attrazioni della città. E poi l’ultimo arrivato tra i luoghi dello shopping in città, il moderno Asiatique adagiato lungo le sponde del fiume e accessibile tutti i giorni fino a mezzanotte.

Se si vogliono avere capi d’abbigliamento su misura, nelle vicinanze dei più importanti hotel di Bangkok si trovano i cosiddetti Taylor Made Shops dove lavorano sarti che riproducono capi d’abbigliamento famosi cucendoli letteralmente addosso al cliente. Consegna rapidissima in 24 ore.

Non mancano naturalmente i centri commerciali, tra i più importanti il Siam Discovery Center & Siam Center, autentici regni della moda casual, dove si trovano brand internazionali più famosi; il Central World Plaza con i suoi 630.000 mq di superficie è il più grande di tutto il sud-est asiatico. Qui si possono trovare boutique internazionali, abiti in stile thai, cinema multisala, fast food e ristoranti. Se si cercano prodotti tecnologici a prezzi convenienti il centro MBK (Mah Boon Krong) è il posto ideale per trovare componenti elettronici, schede di memoria per fotocamere, hard disk e pen drive.

Per informazioni:
www.turismothailandese.it
o sulla pagina Facebook