Cataste e Canzei

Nel borgo trentino di Mezzano la scorta di legna per l’inverno si fa arte

Di Teresa Cremona

Il paese –tra i Borghi più Belli d’Italia- rivendica fiero il passato e celebra il rurale trasformandosi in un prezioso museo sotto il cielo, dove anche le cataste di legna sono d’autore.

Una nuova forma d’arte, unica nella sua semplicità, l’idea è venuta all’amministrazione di Mezzano di Primiero, piccolo e magico borgo del Trentino che da qualche anno si sta popolando di cataste artistiche.

Ovunque nel paese, la tradizionale scorta di ceppi per l’inverno si fa bella e prende forme inattese: restituisce vicende passate, reinterpreta eventi storici, racconta dei padroni di casa.

Si chiama “Cataste e Canzei” e ogni angolo riserva una sorpresa: il volto in lacrime, la navetta del telaio (in paese si nasconde una raffinata tessitura di trame antiche), la grande pannocchia proprio sopra il pollaio, il paesaggio di legnetti che pare un intarsio, la rappresentazione di una canzone popolare, fiori giganteschi, finestrelle tra i ciocchi da cui pendono pizzi e cascate di gerani…

All’iniziativa privata dei talenti locali, Mezzano ha saputo aggiunger un concorso che ogni anno invita artisti affermati a realizzare in paese le loro grandi installazioni.
Un dono quello dei canzei, come si chiamano nel dialetto locale, che fa di Mezzano uno straordinario museo sotto il cielo. Acqua, sole e vento rendono le installazioni sempre un po’ diverse alla vista e al tatto, e in continuazione ne spuntano di nuove.
Al momento sono già 15 i capolavori di perizia e accuratezza sparsi per Mezzano. E il prossimo giugno, con una grande festa, si toglie il telo alle opere del 2013.

Questo paese-cameo ha fatto del ritorno alla natura e alle radici la propria battaglia, non solo con scelte consapevoli e responsabili, ma con l’appassionata realizzazione di altri cinque itinerari intitolati “Segni sparsi del rurale” e dedicati all’acqua, agli orti, alle architetture, ai dipinti murali e alle antiche iscrizioni.

Per informazioni:
Comune di Mezzano
tel. 043967019
www.mezzanoromantica.it