GOURMET

Winery with a kitchen

Appuntamenti con l’eccellenza in cantina ed in cucina al St. Regis Hotels di Firenze e di Roma

Appuntamenti con l’eccellenza in cantina ed in cucina al St. Regis Hotels di Firenze e di Roma

Di Teresa Cremona

Spesso, a grandi aziende di vino corrispondono grandi cucine e grandi cuochi, capaci di esprimere al meglio il loro rapporto con il territorio ove quei grandi vini nascono.

Per sottolineare questa speciale relazione, St. Regis Hotels & Resorts in Italia ha creato il programma “WINERY WITH A KITCHEN” appuntamenti con l’eccellenza in Cantina ed in Cucina, che vuole segnare un percorso di scoperta attraverso “aziende gioiello” della viticultura italiana.

Il programma tra primavera ed autunno, presenta :

FEUDI DI SAN GREGORIO

CANTINE FERRARI

BARACCHI

LUNGAROTTI

I Ristoranti e le cucine del St. Regis Florence e del St. Regis Rome, con i rispettivi Executive Chefs Michele Griglio e Francesco Donatelli, sono gli ospiti e i partners dei colleghi stellati Paolo Barrale, Alfio Grezzi, Richard Titi e Ciro d’Amico ed insieme sperimentare percorsi comuni legati agli eccellelnti vini delle aziende ospitate.

Si inizia martedì 12 e mercoledì 13 Marzo, rispettivamente a Firenze e Roma, con l’azienda vinicola campana FEUDI DI SAN GREGORIO (www.feudi.it),

Uno dei marchi simbolo del rinascimento enologico del sud Italia, impegnata nel valorizzare i vitigni tipici del Meridione come l’Aglianico, il Fiano di Avellino e il Greco di Tufo, che ha investito nella terra e nella tradizione secolare della viticultura irpina.

Feudi di San Gregorio è un’azienda giovane, nata nel 1986 e che velocemente si è fatta spazio in “alto”, arrivando a concorrere con gli storici e imponenti contesti del mondo del vino.

Feudi di San Gregorio è rappresentata oltre che dai vini, dal Ristorante Marennà con la presenza dello Chef stellato Paolo Barrale (stella Michelin dal 2009), la cui cucina si ispira alla tradizione irpina e campana, poi reinterpretata.

martedì 7 e mercoledì 8 Maggio

Cantine FERRARI (www.cantineferrari.it), azienda regina delle bollicine italiane Trentodoc, che presenta alcune delle sue pregiate etichette millesimate in abbinamento con le creazioni dello Chef stellato Alfio Ghezzi, che guida il ristorante Locanda Margon a Trento.

Il mito Ferrari nasce 111 anni fa da Giulio Ferrari e dal suo sogno di creare in Italia un vino ispirato al migliore Champagne; e dalla convinzione che il Trentino fosse la terra adatta a coltivare il vitigno chardonnay. Cinquant’anni dopo la cantina fu acquistata dalla Famiglia Lunelli che continuò sulla strada del fondatore: solo spumante metodo classico creato con uve del Trentino e con un maniacale culto della qualità, perseguita dalla vigna alla cantina.

24 e il 25 Settembre

Cantine LUNGAROTTI (www. lungarotti.it) e la cucina del Ristorante Le Melograne con lo Chef Ciro D’Amico.

Fondata da Giorgio Lungarotti nel 1962, l’azienda – oggi diretta dalle figlie Chiara e Teresa – ha offerto un contributo fondamentale per una dimensione nuova e trainante dell’Umbria vitivinicola, imponendo in poco tempo Torgiano e la sua Docg alla ribalta delle cronache enologiche.

Alla Fondazione Lungarotti fanno invece capo il Museo del vino (MUVIT), definito dal New York Times come il più bel museo a tema vinicolo d’Italia ed il Museo dell’olio (MOO). Oltre a vino e cultura, il terzo elemento che contraddistingue il gruppo Lungarotti è l’ospitalità, con il Resort & Spa Le Tre Vaselle, 5 stelle ospitato in una confortevole dimora seicentesca, con Spa di vinoterapia “bellaUve” e il ristorante “Le Melograne”, dove lo Chef Ciro D’Amico delizia con piatti della tradizione culinaria regionale.

19 e 20 novembre

Azienda BARACCHI (www. baracchiwinery.com) e il Ristorante Il Falconiere con lo Chef Richard Titi.

L’azienda Baracchi, situata nella collina adiacente Cortona, nasce nel 2001 dall’idea di Riccardo Baracchi di continuare la tradizione di famiglia, iniziata nel 1860, imprimendole un carattere moderno e di qualità.

I terreni di San Martino, sabbiosi e particolarmente drenanti, sono caratterizzati dal Syrah e Sangiovese, e producono vini eleganti e di grande armonia; Gabbiano con il suo terreno argillo-calcareo ideale per Cabernet e Syrah, produce vini di struttura e potenza; infine, i vigneti di Montanare ciottolosi e con un impasto misto sono ideali per il Merlot e il Trebbiano. Nella parte più alta invece, al limitare di un bosco Riccardo Baracchi ha lanciato una grande sfida: piantare il Pinot Nero.

Negli anni Baracchi ha vinto difficili sfide come imbottigliare il primo Metodo Classico al mondo di Sangiovese 100% , ma anche realizzare un Pinot Nero in purezza coltivato nelle montagne Cortonesi.

Il ristorante Il Falconiere, stellato Michelin – situato nella antica Limonaia – propone una cucina dai solari sapori toscani, sempre nuova e creativa come la proprietaria e Chef Silvia Regi.

Cene degustazione 85 € a persona.

Per informazioni e prenotazioni:

St. Regis Florence
Mirko Eutizi tel. 05527163770
www.stregisflorence.com/en/forms/winery_with_a_kitchen

St. Regis Rome
Michele Di Vico tel. 0647092736
www.stregisrome.com/it/forms/winerywithakitchen

St. Regis Hotels & Resorts
Quando un’eleganza senza tempo si coniuga con il lusso ed il confort più moderno, nasce il marchio St. Regis, oltre 30 alberghi e resorts nelle località più prestigiose.

Fondato da John Jacob Astor IV sotto l’insegna St. Regis Hotel a New York, più di un secolo fa, St. Regis è noto per offrire una dimensione eccezionale del lusso e un servizio personalizzato. Il marchio St. Regis continua ad espandere il suo portfolio nelle destinazioni turistiche più ambite del momento ed includono mete quali Riviera Maya e Asia, dove sono previste aperture di alberghi a Changsha, Chengdu, Kuala Lumpur, Lijiang, Nanjing, New Delhi e Zhuhai.

Inoltre in Europa, Africa e Medio Oriente, St. Regis continua ad espandersi ad Abi Dhabi, Amman, Cairo, Dubai e Mauritius.

Per maggiori informazioni www.stregis.com
per le recenti aperture www.stregis.com/newgrandtour
per le proprietà residenziali www.stregis.com/residences.