FLY

Prenotazioni on the go

L’Italia dei viaggiatori ‘mobile’ è la seconda in Europa con il 63%


Skyscanner, il sito di ricerca di viaggi, ha visto le sue applicazioni mobile crescere di oltre il 400% nell’ultimo anno, le visite sui dispositivi portatili hanno sorpassato per la prima volta quelle web tradizionali. L’applicazione per la ricerca di voli di Skyscanner è stata scaricata oltre 20 milioni di volte.

Al ritmo attuale, la app viene scaricata ogni secondo da qualche parte nel mondo e ci sono state oltre 250 milioni di ricerche effettuate da quando è stata lanciata la prima app. E in gennaio,  l’applicazione mobile di Skyscanner è stata la app gratuita di viaggi numero 1 in oltre 100 mercati tra cui gli Stati Uniti.

L’Italia con il 63% di utenti mobile è seconda in Europa soltanto alla Svezia (66%), seguita dalla Germania al 62%.

La Corea del Sud è all’avanguardia nella ricerca di viaggi mobile, con l’80% del totale delle ricerche di voli sul sito Skyscanner provenienti da dispositivi mobili. Anche in Giappone e India gli utenti stanno effettuando un rapido passaggio verso la pianificazione e prenotazione di viaggi in movimento, una tendenza sempre più diffusa a livello globale. I viaggiatori provenienti da Australia, Brasile, Canada e Stati Uniti stanno utilizzando i dispositivi mobili per oltre il 70% delle ricerche di voli, a fronte di una media globale del 53%.

Bonamy Grimes, Chief Strategy Officer e co-fondatore di Skyscanner ha commentato: “Siamo arrivati ​​ad un punto di svolta per i clienti, in particolare nel tecnologico Estremo Oriente, negli Stati Uniti e nei grandi mercati emergenti come il Brasile, dove ora vogliono pianificare e prenotare il loro viaggio ‘on the go’. Ma stiamo anche osservando che la crescita della nostra app incrementa il traffico al web, poiché per pianificare e prenotare il loro viaggio gli utenti si spostano tra le piattaforme”.

E’ chiaro che le imprese on-line devono essere mobili per avere successo nei prossimi anni e siamo decisamente giunti a questo punto. Abbiamo concentrato la nostra strategia mobile per rendere disponibile gran parte della tecnologia su ogni piattaforma, piuttosto che replicare il nostro sito su uno schermo più piccolo. Una strategia più orientata ai bisogni dell’utente e vediamo che la loro risposta è positiva. Per esempio, gli utenti Android e Windows possono appuntarsi un box live direttamente sulla homepage e tenere d’occhio le variazioni dei prezzo dei voli, mentre gli utenti BlackBerry possono condividere e parlare di una ricerca utilizzando la tecnologia BBM. Continuiamo a sviluppare la nostra ricerca a testo libero e la tecnologia di riconoscimento vocale per rendere il processo di prenotazione viaggi via cellulare il più intuitivo possibile“.

Skyscanner ha lanciato la prima applicazione di ricerca voli nel febbraio 2011 ed è ora disponibile in oltre 30 lingue su iPhone, iPad, Android, Windows Phone, Windows 8 e BlackBerry, tra cui una nuova versione per il Blackberry 10.

Chi è Skyscanner

Skyscanner è un sito leader mondiale di ricerca di viaggi che fornisce comparazioni istantanee online per milioni di voli oltre ad hotel e noleggio auto.

Fondato nel 2003 da tre professionisti IT, Gareth Williams, Barry Smith e Bonamy Grimes, Skyscanner è il sito n° 1 di ricerca di viaggi in Europa e il n° 3 al mondo, con 30 milioni di visite al mese.

Il sito è disponibile in 30 lingue e le sue applicazioni mobili gratuite per iPhone, iPad, Android, Windows Phone e BlackBerry sono state scaricate oltre 20 milioni di volte.

L’azienda impiega 180 dipendenti e ha la sua sede centrale a Edimburgo, nel Regno Unito, oltre a degli uffici in Asia a Singapore e Pechino, con previsioni di future espansioni nell’ottica di una crescita globale.

Segui Skyscanner su TwitterFacebook