Italy

Nasce la Fondazione Ferragamo

Obiettivo: valorizzare il made in Italy

Obiettivo: valorizzare il made in Italy

Articolo di a.b. da Fashionmagazine

Promuovere e valorizzare l’artigianato e il made in Italy: con questo obiettivo prende il via la Fondazione Ferragamo, presieduta da Wanda Miletti Ferragamo, che lancia un appello a sostegno delle nuove generazioni.

In sinergia con il Museo Salvatore Ferragamo di Firenze, la Fondazione intende da un lato tutelare il patrimonio di documenti, brevetti e prodotti che danno vita all’archivio della casa di moda e, dall’altro, organizzare mostre, seminari e attività didattiche, dai corsi ai laboratori, istituendo premi e borse di studio in collaborazione con enti pubblici e privati.

Wanda Miletti Ferragamo (moglie dello stilista scomparso nel 1960 a soli 62 anni) è particolarmente sensibile al tema del ricambio generazionale. “I giovani – afferma – rappresentano la spinta propulsiva di ogni società, quella in grado di garantire continuità e futuro. Devono però avere la possibilità di dimostrare il loro valore e le loro capacità. Gli adulti, le istituzioni, le aziende hanno il compito di offrire loro queste opportunità e di mettere a disposizione quel know how di artigianalità, creatività, tecnologia, ma soprattutto voglia di andare avanti e vincere ogni ostacolo, di cui la vita e il lavoro di mio marito sono testimoni” (nella foto, Salvatore Ferragamo insieme al figlio Leonardo nel 1956).