DESTINATIONS

Lost in Transition #3

Il 4 aprile una serata di immagini, video e musica per inaugurare i nuovi spazi dello studio fotografico F38F di Milano

Il 4 aprile una serata di immagini, video e musica per inaugurare i nuovi spazi dello studio fotografico F38F di Milano

Dopo qualche mese di silenzio torna Lost in Transition, il ciclo di appuntamenti interdisciplinari che trasforma lo studio fotografico di F38F- Famigliatrentottofotografi in piattaforma di arte contemporanea, performance live, cinema, video, letteratura e fotografia.

Il terzo capitolo di Lost in Transition è di scena giovedì 4 aprile dalle 19 e inaugura gli scenografici spazi di via Pietrasanta 14, nuova sede di F38F dopo che un incendio ha distrutto lo scorso 17 dicembre la sede di via Balbo.

Pronti a ripartire, gli F38F presentano per Lost in Transition il loro Carnet “Aftermath”, che racchiude proprio gli scatti di ciò che resta di quel fatto: foto di oggetti bruciati e carbonizzati, lampade, obiettivi, piedistalli, che diventano reperti, racchiudono la dirompenza dell’incendio e al contempo lo trasformano in qualcosa di propositivo.

La serata è al via con la proiezione del video “Le vecchie e il mare” di Dimitris Kozaris, artista, docente di media audiovisivi e video maker: un coro al femminile, proveniente da diverse isole del Mediterraneo, che racconta con lingue diverse la trasformazione del mondo del mare, con musiche originali di Giovanni Arena ispirate da canti greci e siciliani, riletti in chiave contemporanea.

Si procede con la presentazione del libro “Una Tomba per Edipo” di Félix Guattari, uno dei padri dell’antipsichiatria, curata dallo scrittore e critico Gabriele Perretta per Mimesis Edizioni.

A seguire, spazio alla musica con la performance del batterista, percussionista e compositore Cristiano Calcagnile, che propone una suite elettroacustica dal titolo “St()ma”, all’insegna della commistione e sperimentazione di diversi linguaggi musicali.

E ancora, due omaggi video dell’artista e fotografa Giuliana Laportella: il primo, “Paesaggi di Passaggio”, nasce dal dialogo e dalla contaminazione tra il suo linguaggio fotografico con quello di un poeta, Vito Riviello; l’altro “Stimmung Roma”, realizzato assieme a Gabriele Perretta e al fotografo Giorgio Cutini, raccoglie immagini e meta-testi sulla città di Roma.

Conclude la serata di questo terzo capitolo di Lost in Transition Cristina Donà, che parteciperà in qualità di special guest alla performance di Cristiano Calcagnile, suo storico batterista (nella foto in alto un frame dal video Goccia).

Pluripremiata cantante e autrice rock, Cristina Donà ha inciso alcuni dei capitoli più significativi della musica italiana degli ultimi anni.

Ad anticipare il loro show la proiezione del visionario videoclip “Goccia”, girato in Inghilterra con la partecipazione straordinaria di Robert Wyatt e con la regia dei fotografi Carlo Bevilacqua e Francesco Di Loreto.

Lost in Transition # 3
via Pietrasanta 14, Milano
Giovedì 4 aprile 2013, ore 19 – 22
Ingresso gratuito, free drink durante la serata

F38F
Lo studio F38F ha sede a Milano dal 1994 ed è composto da Francesco Di Loreto, Paolo Mazzo, Mimo Visconti.

F38F si occupa principalmente di fotografia professionale per la pubblicità, l’editoria, l’architettura, oltre alla realizzazione di immagini per eventi culturali.

Parallelamente all’attività fotografica in senso stretto, i tre componenti dello studio hanno sviluppato percorsi diversificati nei vari ambiti della comunicazione e dell’espressione artistica, spaziando dalla realizzazione di mostre con tematiche sociali e culturali, alla realizzazione di eventi di tipo artistico fino alla realizzazione di documentari,videoclip musicali e cortometraggi.

mEARtè 012
È un gruppo di operatori interdisciplinari, composto da ricercatori intermediali, redattori in Italia e all’estero di collane editoriali, riviste, magazine, rassegne d’arte e di musica sperimentale e multimediale.