Europe

Lion Palace Four Seasons

Apre a San Pietroburgo in un edificio prestigioso già descritto da Alexander Puskin

Apre a San Pietroburgo in un edificio prestigioso già descritto da Alexander Puskin

Di Teresa Cremona

Il palazzo, descritto nel 1833 da Alexander Pushkin nel poema ‘Il Cavaliere di Bronzo’ è difeso oggi come allora da due leoni di pietra posti davanti all’ingresso.

E’ un edificio grandioso, fu progettato da Auguste de Montferrand come dimora della principessa Cleopatra Lobanova-Rostovskaya, ma fu occupato dai proprietari per un brevissimo periodo, poi divenne un ministero statale e nel 20° secolo fu scuola, ostello, ospitò uffici, fino a quando con l’avvento della Federazione Russa fu deciso di farne un hotel.

Ora dopo un accurato restauro che ha rispettato la visione originale, è stato riportato dagli architetti del Four Seasons alla gloria del suo status di dimora principesca. Il Lion Palace, riapre dunque nel suo splendore e con l’aggiunta di tutto il confort di un 5 stelle di prestigio e restituisce alla città un eccellente punto di ritrovo.

Eleganza senza tempo che caratterizza le 151 camere e le 26 suite, molte con planimetrie uniche per il design triangolare dell’edificio, con soffitti alti, dettagli originali d’epoca e fantastica vista sui monumenti della città di San Pietroburgo. Quattro ristoranti e bar, sotto la guida dello Chef stellato, Andrea Accordi, che coniuga tradizione e modernità, alta cucina europea ed i sapori del continente asiatico nel ristorante Sintoho, nome che deriva dalle prime lettere di Singapore, Tokyo e Hong Kong. Afternoon-Tea servito nei samovar della tradizione russa al Tea Lounge. Eccellenti selezioni di vodka e champagne accompagnate da caviale, salmone affumicato e zakuskis allo Xander Bar, dedicato allo Zar Alessandro II e entro la fine del 2013, il ristorante italiano Percorso e nello stesso periodo anche la Spa, disposta su quattro piani, con sei sale per i trattamenti, sauna russa, centro fitness e una piscina per rilassarsi sotto una cupola di vetro illuminata dal sole.

“Siamo orgogliosi di essere parte di questa città e consideriamo un grande privilegio quello di poter aprire il nostro hotel in un palazzo leggendario, che restituiamo al suo antico splendore”, afferma Martin Rhomberg, general manager del Four Seasons Hotel Lion Palace. “Non vediamo l’ora di presentare agli ospiti le nostre sontuose camere, i nuovi ristoranti di qualità e la più esclusiva spa in città”.

L’hotel accoglie i primi ospiti a partire dall’estate 2013.

www.fourseasons.com