Italy

Liguria “Wikidestination”

Ascolto, partecipazione, valorizzazione dell’identità ligure: sono gli ingredienti del piano di marketing per costruire il brand Liguria

Ascolto, partecipazione, valorizzazione dell’identità ligure gli ingredienti del piano di marketing per costruire il brand Liguria con la partecipazione dal basso di cittadini, turisti e operatori

di Andrea Foschi

Il brand della Liguria appartiene prima di tutto ai liguri: a chi in questa terra vive, lavora e nel turismo opera per produrre ricchezza collettiva. Coinvolgere e ascoltare queste persone è il primo passo per costruire e promuovere una destinazione capace di essere autentica, ambita e attraente 12 mesi l’anno. È da questa considerazione che hanno preso le mosse i lavori per l’elaborazione del piano di marketing della Liguria. Dopo un anno di lavoro basato sull’ascolto “dal basso” degli operatori turistici, delle istituzioni, degli stakeholder, dei cittadini e dei potenziali turisti è stato  scelto di continuare sulla strada della partecipazione anche nella strategia di marketing e promozione del turismo.
La Liguria è la prima regione italiana ad aver sviluppato un piano triennale del turismo attraverso l’ascolto dei contenuti pubblicati sul blog: www.liguria.ilturismochevorrei.it. L’obiettivo strategico del piano di marketing  è la valorizzazione del suo patrimonio storico, culturale, ambientale e la crescita della sua cultura di ospitalità . Si parte da questo obiettivo per fare della regione un brand con un’identità forte e riconosciuta nel mondo.
In questa logica sono stati  interpellati direttamente gli operatori turistici liguri, i tour operator e e le agenzie di viaggio specializzate soprattutto in incoming dall’estero. Un confronto che ha permesso di scegliere  i mercati sui quali effettuare promozione.

“Liguria: a wikibrand for a wikidestination” significa mettere in campo azioni, strumenti e risorse per fare di Liguria Turismo un Wikibrand, cioè un marchio costruito con la partecipazione e il coinvolgimento di tutti gli interlocutori con i quali la Liguria ambisce a costruire una relazione duratura.

Ecco come già funziona: ogni giorno la redazione segue un piano di azioni che prevede contenuti e relazioni che fanno leva sul senso di appartenenza al territorio di cittadini, imprese e lavoratori delle Liguria puntando sulla capacità di dialogare, coinvolgere, emozionare e stimolare contenuti.

Questo coinvolgimento contribuisce a creare idee, contenuti ed emozioni che diventano un racconto collettivo della destinazione con un elevato valore aggiunto perché frutto delle infinite diverse percezioni ed esperienze di ciascuno.

Altro punto di forza della strategia è il progetto FaceStars: l’idea è quella di creare identità del brand Liguria tramite testimonial liguri o liguri di adozione disponibili a collaborare in chiave affettiva e identitaria. Il progetto prevede di coinvolgere oltre 45 personaggi liguri, noti anche a livello internazionale, per essersi distinti in un particolare campo (sport, spettacolo, scienza, economia, etc.)

La strategia di comunicazione web e social media punta sui principali social network avendo come obiettivo quello di aumentare notorietà e reputazione del brand Liguria attraverso il coinvolgimento e la partecipazione attiva della sua comunità di riferimento. In quest’ottica l’Agenzia in Liguria ha scelto di attuare una social media strategy che prevede l’attuazione di piani di comunicazione, piani editoriali diversi per ogni social network al quale è assegnato un community manager  che segue costantemente l’account assegnato secondo un piano editoriale specifico.

L’innovativo piano di marketing della destinazione Liguria, non si limita ad indicare l’elenco delle azioni e degli strumenti utilizzati per fare promozione, ma li inquadra in una strategia complessiva di identità di marca, turismo sostenibile e incoming allseason.

Alcuni dati:

Facebook: 28.170 fan in 16 mesi con una media settimanale di 63.000 contatti nei mesi invernali e circa 5-6 mila visualizzazioni per ogni post.
Twitter: 980 follower in soli 5 mesi dall’apertura del canale. In crescita esponenziale per numero di tweet – 1258 nel solo mese di febbraio – retweet che passano da 27 a 1576 nell’arco di un mese e ben 1533 menzioni.
Blog: «La Liguria Racconta»ha  una media di 4106 visualizzazioni nei soli primi due mesi dell’anno e 6.536 visitatori unici da settembre.

info: www.agenziainliguria.it