World

La penna 3D

Con 3Doodler l’inchiostro si solleva dal foglio e i disegni prendono vita

Con 3Doodler l’inchiostro si solleva dal foglio e i disegni prendono vita


Di Naida Caira

La scrittura si libera della bidimensionalità e gli oggetti prendono corpo nell’aria. Si chiama 3Doodler ed è una penna che funziona come una stampante 3D. La creazione è della start-up americana WobbleWorks fondata da Peter Dilworth e Max Bogue e promette di rivoluzionare il mondo dell’illustrazione e delle arti visive. Si utilizza come una penna ad inchiostro ma in qualsiasi momento si può sollevare dal foglio per continuare a disegnare nell’aria. Un alimentatore di rete fonde le sfere di plastica dell’inchiostro e i filamenti colorati si raffreddano nell’aria nella forma disegnata, una piccola ventola incorporata raffredda la plastica molto rapidamente. (Guarda il video)

Sebbene 3Doodler sia facilissima da usare va precisato che si tratta di uno strumento professionale e non di un giocattolo, il sistema di fusione dell’inchiostro raggiunge infatti una temperatura di 270°C, pari a quella di una saldatrice.

La prima versione, in uscita sul mercato entro la fine dell’anno, ha un’alimentazione a corrente elettrica, una versione senza fili e a batteria è ancora in lavorazione ma dovrebbe seguire a breve.
Si può già prenotare la propria 3Doodler ad un costo tra i 75 $ e i 99 $.

Per informazioni e aggiornamenti:
www.the3doodler.com