World

4X4 sempre più green

Land Rover presenta al Salone di Ginevra un nuovo Defender elettrico sperimentale

Land Rover presenta al Salone di Ginevra un nuovo Defender elettrico sperimentale


Di Andrea Zappa andreazappa.com

Il Defender, da sempre il modello iconico tra i fuoristrada, diventa oggi anche il simbolo di una rivoluzione green. Land Rover presenta infatti al Salone di Ginevra l’Electric Defender: un veicolo sperimentale, a emissioni zero che conserva tutte le leggendarie capacità del modello diesel. Il motore e la trasmissione di serie sono stati sostituiti da un cuore elettrico da 70 kW (94 Cv) e 330 Nm, accoppiato a un accumulatore agli ioni di litio della capacità di 27 kWh, che garantisce un’autonomia di oltre 80 km. Nel tipico impiego a bassa velocità la carica può durare fino a otto ore. La batteria può essere ricaricata in quattro ore con un caricabatterie rapido da 7 kW, o in 10 con uno portatile da 3 kW. Montata frontalmente al posto del motore diesel sfiora i 410 kg. Il peso in ordine di marcia è di 100 kg sin più rispetto al Defender 110, e varia tra i 2055 ed i 2162 kg a seconda dell’allestimento: pick-up, hard top o station wagon. “Questo progetto – spiega Antony Harper, Head of Research di Jaguar Land Rover – è un laboratorio su ruote che consente a Land Rover di valutare i veicoli elettrici su ogni terreno, anche nelle condizioni più difficili. Abbiamo quindi la possibilità di sviluppare e testare alcune tecnologie che potrebbero più avanti equipaggiare i futuri modelli del marchio“. Anche l’off-road diventa eco. Info: www.landrover.com