L’ora delle sirene

La Fondazione Rockefeller con la maison di orologi Girard-Perregaux e la casa d’aste Christie’s hanno avviato un progetto per la tutela degli oceani


Di Germana Cabrelle

“Resta poco tempo per salvare gli oceani e questo tempo è prezioso” ha esordito Susan Rockefeller a Pechino durante la recente presentazione del progetto ambientale che la Fondazione Rockefeller, in collaborazione con la maison svizzera di orologi di lusso Girard-Perregaux e la casa d’aste Christie’s hanno avviato per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sui danni che subiscono gli oceani per varie cause: l’acidificazione, la pesca eccessiva, l’inquinamento.

Così, questi magnati, l’hanno battezzata proprio “Proteggere ciò che è prezioso” l’iniziativa ecologica che li accomuna e in quell’occasione Girard-Perregaux ha lanciato Sea Hawk Mission of Mermaids (Sea Hawk Missione Sirene) un orologio subacqueo in edizione limitata (soltanto 20 esemplari) le cui royalty provenienti dalle vendite andranno a favore della Fondazione Rockfeller per finanziare l’iniziativa.

“Siamo coscienti dell’importanza dell’ecologia per l’umanità intera e della bontà di questo progetto – ha detto Michele Sofisti, CEO di Girard-Perregaux. La special edition di questo orologio subacqueo il cui design ricorda le profondità degli abissi, permetterà di raccogliere i fondi destinati alla salvaguardia degli oceani”.

www.girard-perregaux.com