Igloo del futuro

Il fotovoltaico diventa per tutti, anche per chi ama la vita outdoor e non disdegna una notte in tenda… ma con tutti i comfort del caso


Di Andrea Zappa – andreazappa.com

A volte, quando si è in viaggio o si sta facendo campeggio capita di non potersi permettere l’attacco alla corrente, di non avere abbastanza luce per gli ambienti interni o di non essere in grado di ricaricare tablet e cellulare. Lo studio di design americano Kaleidoscope, in collaborazione con la società di telefonia inglese Orange, ha progettato, per ovviare a tutti questi problemi, la Solar Tent: una tenda da campeggio dotata di tre pannelli fotovoltaici mobili e regolabili. Un rifugio ideale per tutti i device addicted, appassionati di vita all’aria aperta, ma che non riescono a restare lontani dalla “rete” e dal loro social network preferito. All’interno della tenda, infatti, è presente un quadro di controllo che segnala l’energia consumata e generata, permette di connettersi al web e di gestire anche il riscaldamento interno dell’igloo. Siamo ormai lontani anni luce dalla cara, vecchia “canadese”. Info: www.kascope.com