DESTINATIONS

Vacanze studio nella Loira

Esl Soggiorni Linguistici propone corsi di francese nella Loira dove fino a qualche secolo fa vivevano re e cavalieri in castelli fiabeschi

Esl Soggiorni Linguistici propone corsi di francese nella Loira dove fino a qualche secolo fa vivevano re e cavalieri in castelli fiabeschi

Un’idea di vacanza che accontenta i gusti di grandi, bambini, gran gourmet o semplicemente viaggiatori alla scoperta di luoghi incantati, ricchi storia, natura e cultura: la Francia. E non quella di Parigi, la città più romantica del mondo, destinazione che nella vita, prima o poi, bisogna pur visitare. No, qui parliamo di una Francia diversa,  ma altrettanto meravigliosa.

Un’idea per il Natale? Organizzare un soggiorno linguistico e frequentare corsi di francese in Francia. Per esempio nella Loira alternando lo studio alla visita di castelli fiabeschi, oggi affascinanti come quando ci vivevano i re di Francia, di cui custodiscono molti tesori. È un viaggio da fare con un po’ di tempo, molto romantico, che calca le tracce di nobili cavalieri e belle dame che si innamoravano perdutamente come nei film, e che tanti film hanno usato come scenografia di storie d’amore d’altri tempi.

Ma questi manieri sono circa 300, troppi per vederli tutti. Il consiglio è di farsi guidare alla ricerca dei più belli, quelli davvero imperdibili. ESL – Soggiorni Linguistici, che organizza viaggi studio all’estero, fa proprio questo, e insieme ai corsi nelle migliori scuole della zona propone gli itinerari più interessanti. Lo stesso fa in tutto il mondo, dove organizza vacanze studio per tutte le lingue occupandosi proprio di tutto, dalla sistemazione logistica degli studenti (di qualunque età, giovani o meno) alle escursioni nei luoghi di interesse culturale, artistico e paesaggistico.

Ma tornando alla Loira. Dicevamo che la scelta del percorso è difficile e va accuratamente studiato. Non può per esempio mancare il cinquecentesco Château de Chambord, il più grande, patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Famosa è la sua scala che si dice sia stata progettata da Leonardo da Vinci, particolare perché chi sale e chi scende non si incontra mai (nella foto in alto). Altre tappe imperdibili sono le fortezze di Chenonceau, d’AmboiseChaumont, Valencay, Chevernyd’Angers, Blois. Sono tutte dimore meravigliose, romantiche, dove è facile perdersi per sognare a occhi aperti.