GOURMET

Rifugi del gusto

Fino al 7 ottobre si sale sulle Dolomiti Paganella per scoprire la buona cucina di montagna

Fino al 7 ottobre si sale sulle Dolomiti Paganella per scoprire la buona cucina di montagna


Di Raffaella Parisi

Quattro i rifugi  aperti nell’area Dolomiti Paganella – Croz dell’Altissimo, La Montanara, Tosa Pedrotti e Selvata –  prolungano l’apertura estiva e presentano i piatti della tradizione rielaborati dallo chef stellato Rinaldo Dalsasso con menu al prezzo speciale di 16 euro: trota marinata all’aceto di mele, canederli alle erbe e ai formaggi, brasato di manzo con polenta, un bicchiere di vino formano il piatto equilibrato con i giusti valori valori nutrizionali.

Nel menu più ampio (20 €, vini compresi) sono compresi anche zuppa di fagioli, orzetto alle verdure, canederli ai funghi con burro di malga fuso, gnocchi di patate, spezzatino alla trentina, guanciale di maiale al Trentodoc con polenta, tagliere di formaggi tipici. Tradizionali anche i dolci: flan di mele della Val di Non Dop, torta di carote e pere al Teroldego Rotaliano.

Dolomiti della Paganella
Andalo, Lago di Molveno, Fai della Paganella, Cavedago, Spormaggiore
tel. 0461585836, www.visitdolomitipaganella.it