Europe

Barcellona con la Bartlett

Il nostro fotografo Giovanni Tagini ha girato la città con la scrittrice di gialli amatissima dagli italiani documentando i luoghi di ispirazione per trame e scene

Foto di Giovanni Tagini

In giro per Barcellona con la scrittirce Alicia Gimenéz Bartlett, che per strada e nei locali della città incontra personaggi, luci, odori, paesaggi che ispirano situazioni e protagonisti dei suoi gialli. Giovanni l’ha accompagnata nei luoghi che frequenta abitualmente, a volte sordidi, altre volte anonimi in cui si svolgno storie e avventure nate dalla fantasia di una scrittrice che con le inchieste dell’ispettrice Petra Delicado e del suo vice Firmin Garzon ambientate a Barcellona ha conquistato il pubblico italiano (addirittura più di quello spagnolo).

I nostri consigli

Camera al Market Hotel, un tre stelle di charme arredato con lanterne e armadi laccati cinesi, vicino al mercato San Antonio, ma anche alle Ramblas, al Paseo de Gracia e al museo di arte contemporanea di Barcellona (Passatge de Sant Antoni Abad; andilanahotels.com).

Pranzo, cena e/o spiaggia a Barceloneta (la zona del porto di Barcellona), nei ristoranti, beach bar e locali del W Hotel. Alla direzione della cucina del Bravo c’è Carlos Abellán, già stella Michelin. Comunque, non pretendiamo di dire che sia il miglior ristorante in città, ma di sicuro la posizione e la scenografia è di tutto comfort per un viaggiatore in cerca di buone atmosfere (Plaça de la Rosa del Vents 1, Nova Bocana, w-barcelona.com).