Italy

Il futurismo a Bellagio

Dal 15 giugno a Bellagio, il Festival Internazionale dell’Arte dedicato a Marinetti, padre del futurismo. Espongono gli artisti di Brera

A Bellagio il primo Festival Internazionale dell’Arte intitolato a Francesco Tommaso Marinetti


Venerdì 15 giugno alle ore 19 presso la Torre delle Arti di Bellagio si inaugura la prima edizione del Festival Internazionale dell’Arte, intitolato al padre del Futurismo, che proprio a Bellagio trascorse gli ultimi giorni della sua vita, per spegnersi il  2 dicembre 1944. Per tutto il festival (fino al 30 settembre) sono in programma appuntamenti con le Arti Visive e la Letteratura.

Dal 23 giugno parte anche il fuori-mostra, con un esercito di novanta statue d’arte Futurista sistemate nei vicoli del borgo. “Le statue – spiega il curatore del festival Mario Rozza – difendono come soldati l’Arte e il ruolo di centralità della cultura a Bellagio, coinvolgendo i commercianti e le strutture ricettive che adottano le opere d’arte per portarle a contatto con la cittadinanza”. Le statue sono realizzate dagli allievi del Liceo e dell’Accademia di Brera che partecipano al Progetto Kontatto promosso dall’“Associazione Le Belle Arti” come laboratorio sul contemporaneo.

Informazioni e calendario eventi del Festival su www.bellagiolifestyle.it.