DESTINATIONS

USA by Train

Con Eden Made, si viaggia in treno negli Stati Uniti. Le grandi distanze da percorrere diventano così “un viaggio nel viaggio”

Un mezzo di trasporto insolito per visitare gli Stats: il treno. Tre fermate d’eccellenza

Di Valeria Del Vecchio

1° fermata: New York. Appena si aprono le porte del treno sarete ipnotizzati dal messaggio-trasmesso in loop- If you see something say something (se vedi qualcosa, dillo) per educare le persone alla non omertà.
Usciti dalla Central Station avrete l’impressione di essere già stati qui. La vista di Times Square o di 5th Avenue riporterà alla mente le migliaia di film che hanno trovato in Manhattan l’ambientazione perfetta. Questa città effettivamente è talmente famosa da conoscerne  i dettagli ancora prima del decollo. È per questo che vi consigliamo di prendere la metro, allontanarvi dal centro e gironzolare nei boroughs– distretti- limitrofi.  In particolare Williamsburg. Solo pochi dettagli per non svelare completamente il fascino di questo quartiere: giovane anzi giovanissimo, hippy, funky, artistico, speziato, multiculturale, la risposta inglese a Hoxton dell’East End londinese.


2° fermata: Philadelphia. Sarebbe riduttivo e scontato citare solo la scalinata di Rocky o il film che ha consacrato Tom Hanks, per quanto Philly- così la chiamano i suoi abitanti- sia la favorita nella scelta dei set cinematografici e sia rinomata per le centinaia di compagnie teatrali  che accoglie sul territorio. Ma oltre alla recitazione c’è di più. Ad esempio viene definita l’Atene degli Stati Uniti per la quantità di gallerie d’arte e musei che raccolgono collezioni provenienti dalle Americhe, dall’Europa e dall’Asia. E uno dei musei più impressionanti, di cui pochi parlano,  è il Mutter Museum, all’interno del College of Physicians, dove si possono osservare da vicino le “anomalie” mediche e gli “scherzi” della natura. Consigliato solo a persone non facilmente suggestionabili.


3° fermata: Washington. È la capitale degli USA e non si possono ignorare le principali istituzioni del governo statunitense, i ministeri e i vari enti federali. Ma se l’itinerario standard avviene in Segway, un monopattino elettrico molto veloce, il nostro giro prende una piega diversa e meno “seriosa”.  Un mezzo alternativo ed ecologico con cui possiamo arrivare fino ai cancelli dello Smithsonian National Air and Space Museum e dimenticare per un attimo lo scenario “politichese” che caratterizza questa città per ammirare la più grande collezione al mondo di aeroplani storici e veicoli spaziali. Non solo, è anche possibile realizzare il sogno che tutti da bambini abbiamo avuto almeno per una frazione di secondo-fare gli astronauti- simulando un volo e piroettando nell’universo immaginario.

Viaggio di 7 giorni partenze libere e giornaliere; da 1.338 € per persona. Le quote includono: trasporto aereo in classe economica; pernottamento in camera doppia; biglietto Amtrak Train Boston-New York-Philadelphia- Washington (in coach class); biglietto New York City Hop On Hop Off valido per 2 giorni; visita a piedi di Philadelphia; biglietto Washington Old Town Trolley Hop On Hop Off; ingresso al National Museum of Crime & Punishment. Scarica il programma dettagliato qui.

Eden Viaggi
www.edenviaggi.it/edenmade