HOTEL COLLECTION BY TERESA CREMONA

The Ranch at Rock Creek, Montana (Usa)

Un villaggio sauvage-chic dove si vive a contatto esclusivo con la natura, però con tutti comfort di un Relais & Château


I veri cowboy in effetti sono ormai rari, ma ciò non significa che non si possano ancora sperimentare i trucchi del mestiere, passione e luogo giusto permettendo. Jim Manley, finanziere a New York, ci è riuscito e ha realizzato il sogno di avere un ranch tutto suo, un luogo di riposo e vacanza dove invece dei grattacieli potesse finalmente vedere vallate, boschi e fiumi. Dopo lunghe ricerche, ha comprato un terreno di 25 chilometri quadrati nel Montana occidentale, non lontano da Missoula e a un’ora di volo da Seattle. Poi, pezzo per pezzo, ha ricostruito un villaggio con lodge, tende, saloon, bowling, e quando lo ha finito si è ritrovato non solo un ranch per la sua famiglia ma un boutique resort con 42 camere country chic che è subito entrato nella collezione dei Relais & Châteaux. Al Ranch at Rock Creek, dalla mattina alla sera,12 mesi all’anno, si fa tutto quello che si è sempre sognato, correre a cavallo, andare a caccia di orsi e cervi (gli animali sono solo fantocci a grandezza naturale mimetizzati tra i boschi), pescare alla mosca, tirare con l’arco o al piattello, sciare.

La cucina è quella americana tradizionale a base di buona carne allevata in grandi spazi e di verdure bio dell’orto di Josh, lo chef di cucina. Per come lo ha progettato e pensato Manley, è un ranch per tutta la famiglia, nonni e zii compresi. Un pensiero di riguardo va alle donne, per le quali la wilderness estrema e lo stile Bonanza vengono attenuati da lenzuola di seta e quilt fatti a mano, una piccola spa e una boutique di artigianato dove si trovano stivali e fibbie cowgirl-style e gioielli d’argento  (1.000 $ al giorno fully inclusive che comprende proprio tutto, anche i drink e le attività)
The Ranch at Rock Creek è rappresentato in Italia da Onirikos, www.onirikos.com, tel. 0239433915.