DESTINATIONS

Next stop: Chongqing

Finnair inaugura il primo volo internazionale verso una nuova meta ancora da scoprire nel cuore della Cina

Finnair inaugura il primo volo internazionale verso una nuova meta ancora da scoprire nel cuore della Cina


Già nel 2006 il Guardian raccontava di una Città Invisibile in Cina che, ancora oggi, molti non hanno mai sentito nominare. Si trattava di Chongqing. Certo non è famosa come le vicine Pechino, Taiwan e Hong Kong, ma Chongqing è una megalopoli con una storia molto antica e un aspetto ultramoderno di trenta milioni di abitanti nel centro della Cina; ed è una meta insolita e interessante da scoprire in un viaggio, la prossima estate. Oggi è la città più estesa della Cina, una selva di grattacieli ed edifici avveniristici, ma anche scrigno di tesori artistici e naturali, come le incisioni rupestri di Dazu del VII secolo e il Wulong Karst National Park, entrambi protetti dall’Unesco, la città medievale di Ciqikou, il tempio Ming di Luohan Si, la Città dei Pescatori.

Si va in crociera sul fiume Yangtze, si passeggia nel quartiere universitario di Shapingba, si ordina l’Hot Pot, uno stufato che potrebbe risultare molto piccante. Per una cena speciale, si prenota allo Special Class, arredato come la carlinga di un Airbus A380, con i camerieri vestiti da cabin crew veri.

Finnair vola a Chongqing dall’Italia via Helsinki con tariffe da 728 € (tasse incluse, service fee escluso) in bassa stagione. I voli partono il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato da Roma (alle ore 11.20) e Milano (alle ore 11.30) e tornano da Chongqing ogni martedì, giovedì, sabato e domenica (con partenze sia per Malpensa sia per Fiumicino alle ore 09.40), sempre con scalo nella capitale finlandese.

* La tariffa si riferisce esclusivamente a partenze in bassa stagione ed è soggetta a restrizioni e a disponibilità posti limitata.

Finnair
www.finnair.com