Italy

Ultimi 3 giorni del The Cube

Il ristorante temporaneo a Milano fino al 26 aprile; poi continua il viaggio per Londra e Stoccolma

Il ristorante temporaneo a Milano fino al 26 aprile; poi continua il viaggio per Londra e Stoccolma


Di Raffaella Parisi

Chi l’avrebbe mai immaginato un ristorante in un cubo di cristallo con una vista sulle guglie del Duomo? Eccolo, si chiama The Cube by Electrolux e rimane a Milano sino al 26 aprile, poi  prosegue a Londra e a Stoccolma. È un ristorante “itinerante” che ha cominciato il suo viaggio a Bruxelles all’inizio del 2011. L’ultimo degli chef approdato nel ristorante-cubo è Nicola Portinari de La Peca, due stelle Michelin, aperto dai fratelli Nicola e Pierluigi nel 1987, che propone una cucina regionale e creativa sui colli del Vicentino.

Al The Cube si sono alternati i migliori chef stellati italiani, appartenenti all’associazione Jeunes Restaurateurs d’Europe: Christian & Manuel Costardi  del ristorante Cinzia – Da Christian e Manuel di Vercelli, Marco & Vittorio Colleoni del ristorante San Martino di Treviglio (Bergamo),  Andrea Sarri dell’Agrodolce di Imperia, Andrea Canton, Chef e proprietario del ristorante la Primula di San Quirino in provincia di Pordenone, Emanuele Scarello, Chef del ristorante Agli Amici di Godia (Udine), una stella Michelin, Enrico e Roberto Cerea del Da Vittorio, 3 stelle Michelin,  Alessandro Breda Chef del ristorante Gellius a Oderzo (Treviso), Tommaso Arrigoni & Eros Picco di Innocenti Evasioni, Milano, una  stella Michelin dal 2008.

The Cube è uno spazio di 140 metri quadrati ideato per accogliere  solo 18 ospiti, intorno a un unico tavolo a scomparsa che scende dal soffitto ad un comando dello chef. Il costo della cena 275 euro, il pranzo 200 euro.

The Cube by Electrolux
via Foscolo 1 Milano
prenotazioni online: www.electrolux.it/cube

Altra vista spettacolare è quella sul Colosseo da osservare dall’ultimo piano del Palazzo Manfredi dal ristorante Aroma, un luogo raccolto ed intimo con piatti preparati dallo chef executive Giuseppe Di Iorio, un connubio di  sapori mediterranei e di quelli della tradizionale cucina romana, sempre rispettando la stagionalità delle materie prime.

Il costo della cena (escluso il vino) è di circa 70 euro. Recente è il menu lunch per una clientela business sempre firmato Giuseppe di Iorio con  un assaggio dell’arte culinaria gourmet di Aroma: un piatto diviso in quattro sezioni, composte da 2 entrée, un primo e un secondo,  tre le  varianti disponibili, la carne, il pesce e il menù vegetariano. Le  portate sono quelle proposte à la carte e che, quotidianamente, vengono proposte in abbinamenti diversi.

Il costo del piatto varia da  45 euro (vegetariano), a 50 euro (carne e pesce), bevande escluse

AROMA è stato insignito del “5 Stars Diamond Award” -da The American Academy of Hospitality Sciences –  l’ambito riconoscimento che premia l’eccellenza nel mondo dell’hôtellerie e della ristorazione  Palazzo Manfredi fa parte di Relais & Chateaux

Aroma | Palazzo Manfredi | Via Labicana 125 | roma| tel. 06.77591380| www.palazzomanfredi.com www.aromarestaurant.it