NEWS

Nasce Knowledge Hub

L’obiettivo è studiare la Food Security e di migliorare la capacità di adattamento delle agricolture ai cambiamenti climatici globali

Di Teresa Cremona

Il primo bando internazionale pubblicato a luglio 2011 nell’ambito dell’iniziativa di programmazione congiunta “JPI Agriculture, Food Security and Climate Change” si è concluso con l’approvazione e il finanziamento dell’iniziativa Knowledge Hub FACCE MACSUR che prevede il coinvolgimento di 67 gruppi di ricerca, di cui 12 italiani, provenienti da 17 Paesi diversi e rappresenta uno dei più ampi network di ricerca finanziati in Europa per un valore complessivo di 15 milioni di euro, di cui circa 9 milioni co-finanziati dai Paesi aderenti all’iniziativa (0,5 milioni erogati dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, Mipaaf).

L’obiettivo prioritario è studiare e affrontare la Food Security (sicurezza dell’approvvigionamento alimentare) nell’ottica del cambiamento climatico globale, di migliorare e accrescere la capacità di adattamento dei sistemi produttivi agricoli ai cambiamenti climatici attraverso lo studio e la predisposizione di modelli predittivi dell’impatto di tali cambiamenti.

L’azione pilota definita si basa sulla realizzazione di un nuovo strumento, Knowledge Hub (nodo della conoscenza) che permette di associare 3 elementi fondamentali per il progresso nella conoscenza e nell’innovazione: fare rete, fare ricerca e creare le capacità di ricerca necessarie per uno sviluppo sostenibile (capacity building).

Un consorzio così ampio e qualificato rappresenta la prima esperienza nazionale di network sulle tematiche di “Agriculture, Food Security and Climate Change”. La data di inizio delle attività è fissata al 1 giugno 2012 per una durata di 3 anni, estendibile a 5.

www.faccejpi.com