Italy

I Musei Capitolini su Google Art Project

Annuncia l’ampliamento di Google Art Project: 151 musei partner in 40 paesi, tra cui il museo romano

I Musei Capitolini di Roma sono l’unico museo italiano che quest’anno aderisce al Google Art Project

Google Art Project raccoglie da oggi 151 istituzioni in 40 paesi: non solo musei ma anche luoghi meno convenzionali. Navigando sul sito è così possibile entrare nell’ufficio del Presidente degli Stati Uniti, quindi esplorare la raccolta del Museo dell’Arte Islamica in Qatar e immergersi negli incredibili dettagli delle opere del giapponese Hideyori Kano, per proseguire il viaggio in India, e visitare il Trittico Santiniketan esposto alla National Gallery of Modern Art di Delhi, e “atterrare” ai Musei Capitolini di Roma per ammirare l’Annunciazione di Garofalo (nella foto). Una volta nei Musei Capitolini, sarà possibile esplorare le sue meravigliose sale, come l’Esedra del Marco Aurelio e la Sala degli Orazi e Curiazi, e le riproduzioni di tantissimi capolavori: dalla Lupa Capitolina allo Spinario, dalla Venere Esquilina al Busto di Medusa, dal Galata Capitolino ai dipinti della Pinacoteca Capitolina.

www.googleartproject.com