ECOTOURISM

Wild luxury in Sudafrica

Ai margini del Sabi Sand, nel Parco Kruger, il lodge Chitwa Chitwa accoglie gli ospiti come in una residenza privata

Ai margini del Sabi Sand, nel Parco Kruger, il lodge Chitwa Chitwa accoglie gli ospiti come in una residenza privata


Di Teresa Scacchi

Il Chitwa Chitwa Private Game è ai bordi del Parco Kruger, in una zona ricchissima di animali e in posizione panoramica affacciata su un grande lago perenne. Facilmente raggiungibile, via terra o in aereo da Johannesburg, è il risultato della passione di Charl Brink verso queste terre per consegnare alle generazioni future un incontaminato paradiso africano. Da 40 anni è il rifugio privato della famiglia Brink, trasformato in un’oasi di conservazione e negli anni Novanta in lodge di lusso nella savana selvaggia.

Il cuore della residenza è la Chitwa House una villa composta con due suite, un grande salotto, sala da pranzo, veranda e piscina sovrastante il lago. Si può affittare in toto e in tal caso, gli ospiti hanno un fuoristrada (con autista) e chef dedicati. Poi ci sono altre 6 suite dove c’è posto anche per i letti dei bambini, che qui si divertono un mondo. Giocano ai piccoli esploratori con passeggiate nel bush, mini safari, raccolta e  catalogazione di segni animali, racconti di avventure attorno al fuoco la sera.

Per le famiglie c’è un’offerta speciale dal 1 maggio al 31 agosto 2012. Per ogni adulto pagante (5.400 Zar al giorno, circa 528 €), un bambino con meno di 12 anni soggiorna gratuitamente. La quota comprende pensione completa, té, caffé, acqua, bevande, oltre alla partecipazione ai fotosafari a bordo di veicoli fuoristrada scoperti (i bambini possono partecipare se hanno compiuto 6 anni).

Chitwa Chitwa
tel. 3407163654
www.chitwa.co.za