GOURMET

Vignaioli eretici a Bologna

La fiera ritorna al Circolo Mazzini dal 19 al 20 febbraio: in esposizione 40 piccoli produttori di vino di tutta Italia

La fiera ritorna al Circolo Mazzini dal 19 al 20 febbraio: in esposizione 40 piccoli produttori di vino di tutta Italia

Di Teresa Cremona

Evento organizzato da Matteo Gattoni che dice: “La fiera nasce 6 anni fa, e fa parte di un progetto che si ispira all’esperienza di Terra e libertà/Critical Wine, sviluppatosi da un idea di Luigi Veronelli. Abbiamo scelto il nome di vignaioli eretici per sostenere un certo modo etico e morale di produrre e commercializzare. Che non segue i dettami di nessuna chiesa che non vuole imporre quelle dinamiche che stanno caratterizzando il mercato dei vini naturali e che non sono giustificate, come per esempio il fatto che un vino in quanto naturale debba essere venduto per forza ad un prezzo più alto.

L’idea di questa carta d’intenti è nata proprio durante questo anno di pausa. Vogliamo che siano protagonisti i produttori stessi e non attori di un circo. E che l’attenzione sia rivolta a ciò che si fa in vigna, alle scelte stesse dei produttori”.

Le cantine partecipanti a questa edizione sono:

Piemonte
Cascina besciolo
Cascina tavijn
Valli unite
La viranda
Carussin
Saccoletto
Liguria
Santa caterina
Lombardi
Ar.Pe.Pe
Veneto
Eris spagnol
La biancara
Montedallora
Trentino Alto Adige
Lieselehof
Friuli
I Clivi
Emilia Romagna
Alberto tedeschi
Gualdora
Cardinali
Il palazzo
Filippo Manetti
Vigna Cunial
CasalPriore
Marche
La marca di San Michele
Aurora
Fiorano
Abruzzo
Cirelli
Umbria
Fattoria Calcabrina
Marco Merli
Toscana
Il casale
Majnoni Guicciardini
I botri
Il cerchio
Sorelle palazzi
Cerreto libri
Le piane
Monastero dei Frati bianchi
La Mercareccia
Campania
Cantina giardino
Montedigrazia
Calabria

www.gustonudo.net