Europe

Il Picasso dei dolci

Famoso in Francia, Giappone e Usa, Pierre Hermé ha rivoluzionato la pasticceria in materia di gusto e modernità

Famoso in Francia, Giappone e Usa, Pierre Hermé ha rivoluzionato la pasticceria in materia di gusto e modernità

Di Silvia Vettori

Erede di quattro generazioni di prodotti da forno e pasticceria-alsaziano di tradizione, ha iniziato la sua carriera all’età di 14 anni come apprendista da Gaston Lenôtre. Verso la fine del 1996, Pierre Hermé lascia Fauchon per iniziare la Pierre Hermé Paris con Charles Znaty. Il loro primo negozio apre a Tokyo nel 1998, seguito da un Salon de Thé nel luglio 2000 e l’anno dopo torna sulla scena gastronomica di Parigi.

Immediatamente, la pasticceria nella 72 rue Bonaparte nella zona di Saint Germain des Prés ha ottenuto un grande successo. Ogni giorno, buongustai appassionati di dolci, macarons e cioccolatini, ed estimatori da tutto il mondo affollano questo tempio di delizie dolci.

Nel 2004, un secondo negozio dall’interior design molto innovativo apre nella 185 rue de Vaugirard. Nei primi mesi del 2005, gli ultimi innovativi concept firmati Pierre Hermé Paris vengono lanciati a Tokyo: un “negozio di lusso” e una barretta di cioccolato. Entrambi si trovano nel quartiere di Omotesando, dove i grandi marchi della moda e le aziende operanti in Giappone hanno i loro negozi.

Oggi Pierre Hermé Paris ha otto punti vendita a Tokyo, uno a Osaka, nove a Parigi, uno a Strasburgo, due a Londra e una boutique on-line.

Con il suo originale approccio alla professione di pasticcere, rivoluziona anche le tradizioni più profondamente radicate sempre rivedendo il proprio lavoro, esplorando territori nuovi e rivisitando le sue ricette.
Come risultato, la lode è stata spesso profuso sul suo nome, e di volta in volta è stato soprannominato provocatore della pasticceria (Food & Wine), pasticcere d’avanguardia e un mago con i gusti (Paris-Match), l‘imperatore della Cucina (New York Times) e Il Re di pasticceria moderna (The Guardian), il Picasso dei dolci (Vogue). Una fama ulteriormente consolidata dagli onori e dalla gratitudine degli intenditori gourmet di dolci.

Pierre Hermé
www.pierreherme.com