Italy

Nuovo teatro dell’opera a Firenze

Prossimamente anche musica di genere diverso dal classico. Per esempio il jazz di Bollani. L’articolo dell’Unità

A Firenze nasce il nuovo teatro dell’opera. Per chi arriva dal viale, vede stagliarsi una facciata di marmo bianca, nitida, dalle grandi vetrate: è il foyer preceduto da una scalinata con vista su Firenze. Dietro, per la sala lirica, si leva un parallelepipedo grigio verde dove un’infinità di lamelle tra i pieni e vuoti frastaglia la superficie sminuzzando l’eventuale effetto monumento. La sera di mercoledì 21 dicembre la città inaugura il teatro da 1.800 posti con un concerto diretto da Zubin Mehta, l’orchestra e il coro del Maggio impegnati in Beethoven (la Nona e l’ouverture Leonore) e un brano commissionato al compositore Sylvano Bussotti. In sala il sindaco Matteo Renzi che, come tutti, ha pagato l’invito. Clicca qui per leggere l’articolo e guarda i video pubblicati sull’Unità di oggi, 21 dicembre 2011.