DESTINATIONS

La Mongolia di Gengis Khan

Nove giorni per percorrere l’itinerario mongolo che parte dalla capitale Ulaanbaatar per scoprire le abitudini e lo stile di vita dei guerrieri mongoli di Gengis Khan

Di Teresa Cremona

Si inizia dalla capitale mongola Ulaanbaatar, con la visita del Museo nazionale di Storia, dove sono in mostra alcuni pezzi unici dell’abbigliamento tradizionale dei vari gruppi etnici che vivono ancora nel paese per avere un primo contatto con la storia della Mongolia. Poi si visita il Museo militare mongolo per un’ introduzione ai segreti delle strategie militari mongole del XIII secolo.

Dal giorno seguente ci si trasferisce con fuoristrada nella steppa dove hanno inizio i 3 giorni di formazione sulle tecniche di battaglia del XIII secolo. Si vestono i costumi dei guerrieri di Gengis Khan e si dorme nelle tende di feltro per scoprire le abitudini e lo stile di vita dei guerrieri mongoli e per capire alcune delle motivazione che hanno determinato l’affermazione del loro potere.

Ogni aspetto di questa avventura è una scoperta: si imparano le tecniche di orientamento, la cucina da campo, l’uso dell’arco e delle frecce, come si spara da fermo e da cavallo, come si fanno i nodi utilizzati nella vita quotidiana dei nomadi della steppa, come si prendono al lazo i cavalli da una mandria, e si studiano le tattiche utilizzate dal grande Khan, come l’arte di accendere velocemente i falò in modo da confondere il nemico durante la notte, come si prepara il proprio armamento e le diverse tattiche che hanno determinato il successo delle campagne di guerra.

Durante il programma si visitano le famiglie nomadi che si muovono attraverso le praterie alla ricerca di buoni pascoli e si condivide il loro stile di vita rimasto immuntato nei secoli ed il loro cibo e la sera seduti accanto al fuoco si assaggia il koumiss, latte di giumenta fermentato e vodka sotto il cielo notturno incredibilmente limpido.

L’interprete traduce i racconti di tradizioni e di vita che contribuiscono a far capire l’economia d sussistenza di questo popolo nomade che si muove in un paesaggio aspro, ma straordinariamente bello.

Il pomeriggio dell’ultimo giorno si rientra a Ulaanbaatar per una cena d’addio, prima del trasferimento all’aeroporto per il volo di ritorno

I 9 giorni di corso costano 2.150 £, esclusi i voli. Il prezzo comprende: alloggi, pasti, attività, guide, trasporti e un abito mongolo fatto su misura. Per tutti i dettagli del viaggio, clicca qui.

Responsible Travel
www.responsibletravel.com