CHRISTMAS 2011

Presepi & co.

Da Praga a Brno, dai castelli bohèmien al museo del presepe di carta, dall’artigianato ai dolciumi del Natale ceco

Da Praga a Brno, dai castelli bohèmien al museo del presepe di carta, dall’artigianato ai dolciumi tipici, per un Natale di folklore Ceco

Di Teresa Cremona

A Praga le bancarelle più famose sono nella Piazza Vecchia, allestite dal 26 novembre al 1° gennaio: addobbi natalizi, statuine per il presepe, artigianato in legno, ceramica, manufatti in lana, stoffa e cuoio, bigiotteria, le tipiche marionette e dolciumi.
Nei mercatini di piazza Venceslao e delle piazze namesti Miru e namesti Republiky, giocattoli in legno, cristalli di Boemia, figurine in foglie di granturco, manufatti in paglia, addobbi natalizi e prodotti tipici. Sempre a Praga dall’ 8.12.2011 al 11.12.2011 nelle chiese e nelle sale di concerto avrà luogo la XII edizione del festival di musiche d’avvento e natalizie (www.choirs.cz).

A Český Krumlov cittadina boema, dichiarata patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO, dal 27.11.2011 al 6.1.2011 bancarelle e casette di legno che vendono i famosi biscotti natalizi di panpepato (e la possibilità di apprenderne le tecniche di decorazione), il vin brulé e l’idromele, oltre alle classiche decorazioni natalizie e ai giocattoli per bambini. Sotto l’albero di Natale verranno intonati i canti del Natale ticipi della tradizione ceca ed è da non mancare la visita al grande presepe vivente (www.ckrumlov.cz).

Dal 2.12.2011 al 4.12.2011 a Slavkov la commemorazione del 206° anniversario della battaglia di Austerlitz, Slavkov (www.zamek-slavkov.cz).

In Moravia  a Brno, dal 25 novembre al 23 dicembre, in piazza namesti Svobody, al Mercato dei Cavoli (Zelny trh) e in via Radnicka anche prodotti alimentari, dai formaggi ai dolci tipici e un vivace calendario di dimostrazioni d’artigianato e momenti culturali.

Ai mercatini di Roznov pod Radhostem, pittoresco villaggio della Valacchia moravaai piedi dei Monti Beskydy, rinomato per il suo bellissimo museo etnografico all’aperto, dal 10 dicembre  artisti, artigiani e  spettacoli folkloristici.

Sfavillanti festeggiamenti anche in alcuni castelli e dimore storiche della Repubblica Ceca.

Al castello di Horovice il 3-4, 10-11 e 17-18 dicembre le visite sono in costume d’epoca: un modo efficace per coinvolgere il visitatore nella storia delle tradizioni natalizie che ancora oggi sono l’anima dell’Avvento in Cechia.

Visite guidate speciali nelle architetture e nelle atmosfere barocche del castello di Horsovsky Tyn, città della Boemia orientale sulle rive del fiume Radbuza. Il 18 e 19 dicembre, mercatino di Natale di tradizione boema e presepe vivente.

Visite guidate natalizie anche al castello di Hruby Rohozec, alle porte di Turnov, nella Boemia settentrionale. Fedelissima la ricostruzione delle feste nobili d’altri tempi.

In Cechia presepi nelle chiese e sulle piazze e statuette sulle bancarelle, ma anche  musei dedicati al genere.

Il Museo di Trebechovice pod Orebem (www.betlem.cz), in Moravia settentrionale vanta  il celebre presepe di Probost costituito da oltre duemila elementi meccanici.

Un altro  presepe meccanicio l’esemplare più “popoloso” al mondo si può ammirare nel Museo di Jindrichuv Hradec (www.mjh.cz), in Boemia nord-orientale: realizzato dal mastro calzolaio Tomas Kryza, con1400 statuine è entrato nel Guinness dei Primati come presepe meccanico più grande del mondo.

A Zabrdi u Husince, in Boemia meridionale, c’è invece il Museo dei Presepi di Carta (www.papirove-betlemy.cz) che raccoglie circa 800 esemplari, dal più grande di quasi 4 metri fino al più piccolo, che può entrare in una scatola di fiammiferi.

Infine vicino Praga, il Museo di Karlstejn (www.betlemykarlstejn.cz) vhe propone presepi classici e meccanici e anche curiosità, come quelli realizzati in zucchero e in pane.

Indirizzi utili
www.133premier.cz
www.turismoceco.it