Europe

Saint James Hotel, Parigi

Il Saint James Hotel è la new entry parigina della Guida Relais & Chateaux 2012 con arredi Stile Impero ma in chiave divertente

Il Saint James Hotel è la new entry parigina della guida Relais & Chateaux 2012 con arredamenti Stile Impero ma in chiave moderna e decisamente divertenti

Di Teresa Cremona

L’Albergo è ospitato in un antico palazzo che fu costruito da Alexis Dosne agente di cambio, sul terreno dell’aerodromo usato dai fratelli Mongolfier per i loro primi esperimenti ed il tema delle mongolfiere è ripreso in alcune decorazioni degli interni e del giardino. Edificio portato in dote da Eulalie Élise Dosne quando andò sposa a Adolphe Thiers Primo Presidente (dal 1871 al 1873) della Troisiéme Republique francese.

È nel Sedicesimo Arrondissement, in uno dei quartieri più eleganti di Parigi, tra l’avenue Bugeaud e la rue des Belles-Feuilles, non lontano dall’Avenue Foch, più petit chateau che palazzo di città, architettura in stile Napoleone III, incantevole giardino ed il fascino piccante di storici pettegolezzi. All’epoca si mormorò che il Presidente avesse affettuosi legami con la madre di Eulalie Elise e poi anche con la sorella, menage complicato ma probabilmente felice, tanto che rimasta vedova Madame Thiers volle che il palazzo diventasse sede di una Fondazione alla memoria del suo compianto marito e così per oltre un secolo, la Fondazione Thiers ha contribuito all’educazione di giovani privi di risorse economiche ma brillanti e meritevoli.

Grandeur francese, bavardage parigini e tradizioni cosmopolite poiché dal 1985 è sede di un esclusivo club di britannico appeal che continuerà comunque a coabitare con l’hotel in un gioco di squadra di reciproco vantaggio.

Il Saint James Hotel, 18 camere, 30 suite e un Pavillon, appartiene ora alla famiglia Bertrand, albergatori proprietari anche del Relais Christine all’Odeon, che hanno affidato all’interior designer Bambi Sloan l’arredamento degli ambienti ed il risultato straripa di eccessi e di poliedrica fantasia, somma gli stili, abbonda nei decori, mescola i generi, i materiali, i colori, le suppellettili, insomma osa, diverte e… piace. I contrasti sono la trama del racconto, i capitoli dedicati a personaggi famosi da Magritte a Visconti da Madeleine Castaing a Elisabetta d’Austria.

C’è palestra, centro estetico e bar in quella che fu l’austera biblioteca della Fondazione, 12000 volumi decorano un’intera parete e conferiscono letterario sapore alle consumazioni, Ristorante gourmet che in stagione si espande in giardino, in cucina lo chef Cyrille Robert

Saint James Hotel
43 Avenue Bugeaud, Paris
www.saint-james-paris.com
contact@saint-james-paris.com
€€€€