TRAVEL DESIGNER

Polo Sud, un secolo dopo

Tredici giorni nel cuore dell’Antartide, sulle orme dei primi esploratori Scott e Amudsen che ci arrivarono cento anni fa

Di Sara Magro

Cento anni fa era un’impresa praticamente impossibile, al limite delle umane capacità. Infatti, l’arrivo di Amundsen e Scott al Polo Sud nel novembre del 1911 non fu solo una conquista territoriale, ma soprattutto una nuova misura delle possibilità dell’uomo. Oggi, quello in Antartide, nel centenario della storica spedizione, resta un viaggio per pochi – anche se, con un po’ di allenamento, è adatto a tutti – ma realizzabile, a patto che sia organizzato da un operatore specializzato. Si parte da Punta Arenas, in Cile, e si arriva al campo base attrezzato a un migliaio di chilometri dal polo. Poi, dopo aver esplorato la zona a piedi, con gli sci e in motoslitta sul plateau glaciale antartico, finalmente si raggiunge la meta: il Polo Sud Geografico, a 90° di latitudine, dove si congiungono i 360 meridiani terrestri e dove c’è il centro di ricerca di Amundsen-Scott. Azonzo Travel è l’unico tour operator italiano che organizza viaggi-spedizione ai poli (ogni anno in aprile parte anche un gruppo per il Polo Nord). Il viaggio, 13 giorni con voli e pernottamenti in tenda riscaldata, costa 32.000 € a persona. Partenze: 30 novembre, 6 e 26 dicembre 2011; 2 e 9 gennaio 2012.

Sulla calotta polare antartica sono previste temperature minime tra i 25°C e i 45°C sotto zero, a seconda del vento; il tempo variabile e secco, con 24 ore di luce solare.

Azonzo Travel
tel. 0236513294
info@azonzotravel.com
www.azonzotravel.com