Europe

Traduzioni in cucina

Kalbsbraten? Buschenschank? Un dizionario culinario aiuta ad orientarsi tra le specialità della Carinzia

Un dizionario gastronomico italo–tedesco per aiutare a scegliere le specialità della Carinzia

Di Teresa Cremona

Così non ci potranno essere più dubbi: Kalbsbraten vuol dire  arrosto di vitello con panna acida, Kärntner Reindling è la gubana carinziana, ripiena di uvetta e profumata di anice. Nessuna incertezza nemmeno davanti all’insegna di un Buschenschank: grazie al dizionario si scopre che è una mescita in casa di un contadino dove è servito ciò che è prodotto in fattoria, dal vino al succo di mele, dal formaggio ai salumi, dalle uova al pane.

Nato dalla collaborazione tra l’Associazione degli Agriturismi della Carinzia, la provincia di Treviso e il comune di Casarsa della Delizia, nel pordenonese, nell’ambito del progetto transfrontaliero Chef Net, il Dizionario Culinario è composto da una trentina di pagine di ricette, suggerimenti gastronomici e nomi di piatti della tradizione. La guida propone anche 17 ricette carinziane per preparare delizie come la Kirchtagssuppe, la minestra di carne e verdure arricchita dalla panna acida e dall’uovo e profumata di zenzero, o gli Schwammerlnudel, agnolotti ripieni di porcini, o i Topfennockerln, gnocchetti di ricotta da gustare  a fine pasto, come dolce.

Il dizionario, scritto dagli studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale a indirizzo turistico di St. Veit, in Carinzia, si pone l’obiettivo di valorizzare la ricchissima cultura gastronomica locale, una cucina dove le materie prime sono fondamentali e arrivano dalle fattorie, quindi sono “a chilometro zero” e spesso biologiche.

Il Dizionario Culinario si può scaricare dal sito www.grenzenlosgeniessen.at o si può richiedere gratuitamente all’Associazione degli Agriturismi della Carinzia scrivendo a office@urlaubambauernhof.com o telefonando allo +43/463330099