Italy

Fast & gourmet

Apre a Milano la paninoteca Ottimo massimo che punta sull’alta qualità delle materie prime. Per chi non vuole rovinarsi la salute pranzando “fuori”

Apre a Milano la paninoteca Ottimo Massimo che punta sull’alta qualità delle materie prime. Per chi non vuole rovinarsi la salute pranzando “fuori”

Di Raffaella Parisi

Il  principale elemento d’arredo è un albero di castagno i cui rami raggiungono il primo piano. Il nome invece è letterario e trae origine da Il Barone Rampante di Italo Calvino che sceglie di vivere sugli alberi sin da bambino.

La specialità di Ottimo massimo sono i panini gourmet preparati nella cucina a vista con ingredienti di pregiata qualità come il culatello di Zibello, le acciughe del Cantabrico o il prosciutto Pata Negra. Non manca l’angolo dei golosi con mousse, torte e cioccolatini artigianali preparati con cioccolato Grand Cru sudamericano, mandorle d’Avola o il pistacchio di Bronte. Scelta eco-sostenibile per il caffè, Rainforest Alliance Certified di Caffè Ottolina, miscela prodotta nel totale rispetto delle direttive etiche e ambientali internazionali. Infine coppette per gelati e contenitori per l’asporto in materiale riciclato, così come le forchette, i piatti e tutte le posate realizzate con amido di mais. La novità è quella  della consumazione esterna al locale, all’americana, un  consumo “on the road” e “on the go”. Prossimamente partirà il servizio di consegna a domicilio con ordinazioni via web o telefono.

Da lunedi’ a venerdi’ dalle 7 alle 20, sabato dalle 8 alle 21, domenica chiuso.

www.ottimomassimogourmet.it