Un business distruttivo

Ventimila crocieristi sbarcano a Genova tra il 14 e il 16 ottobre, un vanto per la compagnia, un problema per la città

Questo weekend, 14-16 ottobre 2011, attraccano nel porto di Genova cinque ammiraglie di una stessa compagnia di crociera, che sbarcano più di 20.000 passeggeri. “Posizionare cinque navi in un solo weekend nel nostro home port è  il modo migliore per celebrare la nuova banchina di Ponte dei Mille inaugurata lo scorso 24 settembre. La struttura ci consentirà di offrire ai nostri passeggeri un servizio ancora più elevato in termini quantitativi e qualitativi”, ha dichiarato l’area manager che ne fa un vanto per la compagnia; mentre per i porti e le loro città, soprattutto quelle di piccole e medie dimensioni, questi sbarchi sono spesso una disastrosa invasione. Migliaia di persone disorientate e col mal di terra che girano, assalgono i negozi di inutilità, consumano qualche bibita e in un paio d’ore tornano a bordo, molte volte senza nemmeno aver visto quel che di bello c’è in un luogo.