Europe

Corsa tra le cantine

Il 10 settembre si corre la Marathon du Médoc, in una delle zone vinicole più famose del mondo. Vincono il primo e l’ultimo

Il 10 settembre si corre la Marathon du Médoc, in una delle zone vinicole più famose del mondo. Vincono il primo e l’ultimoDi Teresa Cremona, foto AMCM/De Tienda/Dubroca

La Marathon du Médoc che si corre sabato 10 settembre 2011 in Francia nella zona di Bordeaux non è solo un evento di vino ma è anche un’opportunità per conoscere il cuore di questa regione famosa nel mondo anche per le sue eccellenze alimentari. Nata nel 1985 per iniziativa di un gruppo di amici, è una gara dove il primo e l’ultimo classificato vincono entrambi il loro peso in bottiglie di vino locale (nella foto qui sopra, la premiazione di una delle scorse edizioni). È una competizione scherzosa, ma certificata, che presta attenzione all’aspetto medico con conferenze e dibattiti e controlli sui singoli atleti nel giorno che precede la gara.

Si corre attraverso 50 delle tenute vitivinicole più famose al mondo: i partecipanti possono essere al massimo 8.500, il tempo record, 2 ore, 19 minuti e 20 secondi, è di Sacha Lotov che lo ha ottenuto nel 1992, e gli spettatori della ultima edizione sono stati più di 100.000.

È una maratona, ma è anche una festa che inizia la sera della vigilia e prosegue nel giorno dell’evento con oltre 50 bande musicali dislocate lungo il percorso, 22 punti di ristoro che propongono carni alla griglia, ostriche, formaggi e specialità di maiale della zona del Médoc e altrettanti punti di assaggio vino. A fine gara, le cantine aprono le porte per degustazioni e cene e si continua con musica e fuochi d’artificio.

Marathon du Médoc
www.marathondumedoc.com
2011@marathondumedoc.com